16 dicembre, 2017
Tags Posts tagged with "befana"

befana

ALLE 17.30 L”ARRIVO DEI RE MAGI, “GIUSTA ATMOSFERA NATALIZIA”

(DIRE) Roma, 4 gen. – Il 6 gennaio torna l”atmosfera natalizia a Piazza Navona, con il Presepe Vivente e il corteo Equestre dei Re Magi, curati dal Gruppo Storico Romano e dall”Associazione Carnevale Romano – Accademia del Teatro Equestre nell”ambito degli eventi per le festivita” natalizie organizzati dal Primo Municipio grazie al Bando Pubblico ”Natale al Centro”. Lo fa sapere in una nota il Municipio I. A partire dalle 11.30 del mattino, nel cortile di Palazzo Braschi, sara” possibile ammirare il Presepe vivente allestito con costumi certificati dal Dipartimento di Storia Romana dell”Universita” di Roma Tor Vergata. Durante l”intera giornata, decine di rievocatori si alterneranno all”interno dello storico cortile, proponendo attivita” di intrattenimento e giochi per i bimbi presenti. Intorno alle 17.30 ci sara” il momento clou della manifestazione, con l”arrivo in Piazza Navona del corteo dei Re Magi a cavallo, scortati da un drappello d”onore del Reggimento Lancieri di Montebello abbigliato con uniformi d”epoca, e con un seguito di paggi e pastori. Tra i cavalieri Andrea Giovannini, artista equestre di fama internazionale e dressagista, e l”attore Roberto Ciufoli a rappresentare il Teatro Eliseo. Il contributo in voce di Alessandro Benvenuti per conto del Teatro di Tor Bella Monaca e la presenza di Daniele Coscarella, testimonial dell”evento per il Teatro dell”Accento, completano il parterre della manifestazione.

“Con il Bando ”Natale al Centro”- spiega la presidente, Sabrina Alfonsi- il Primo Municipio ha voluto dare il proprio contributo per rendere piu” vive le festivita” natalizie, con 20 tra eventi e spettacoli che hanno animato e animeranno il territorio del primo municipio tra il 22 dicembre e il 7 gennaio. Concerti di cori a cappella a Borgo Pio, esibizioni di giocolieri e spettacoli per bambini a Testaccio e Piazza Vittorio, mostre d”arte digitale a Prati, processioni di zampognari per riscoprire la tradizione delle edicole votive a Trastevere e, per onorare la migliore tradizione, il Presepe vivente e uno scintillante corteo dei re Magi a Piazza Navona che, siamo certi, sapra” restituire per un giorno la giusta atmosfera natalizia a Piazza Navona”. Attraverso queste ed altre iniziative culturali in corso di svolgimento “alla cui realizzazione il Municipio ha contribuito, come il festival ”Divinamente Roma” a Castel Sant”Angelo, ed alcune feste nei rioni volute da associazioni di strada e operatori del commercio e da noi sostenute, abbiamo cercato di dare una risposta alla domanda di cultura e di divertimento dei cittadini”, ha aggiunto Alfonsi. “La gran parte delle manifestazioni si e” tenuta per strada, perche” siamo convinti che la migliore risposta al degrado sia rendere vivi i luoghi della nostra citta” e farli tornare ad essere il luogo dell”incontro tra le persone. Tutto cio” e” stato possibile grazie al lavoro e alla creativita” delle 41 Associazioni e operatori del mondo della cultura e dello spettacolo che hanno risposto con entusiasmo e passione al Bando del Primo Municipio, nonostante il budget a disposizione fosse estremamente ridotto. A tutti loro- conclude- va il nostro ringraziamento”

E’ on-line l’Avviso Pubblico “La Befana, per esempio…”, attraverso il quale Roma Capitale intende acquisire manifestazioni di interesse a presentare proposte di animazione per bambini ed iniziative di intrattenimento ludico/culturali per famiglie da realizzarsi a Piazza Navona nel periodo compreso tra il 30 dicembre 2015 ed il 6 gennaio 2016.
L’Avviso è rivolto agli organismi, riconosciuti ai sensi della normativa vigente, impegnati, senza fini di lucro, in attività inerenti i settori dell’assistenza sociale e socio-sanitaria, dell’assistenza sanitaria, dell’istruzione, della cooperazione internazionale, dello sviluppo e della solidarietà internazionale.Gli organismi che manifesteranno interesse alla presentazione delle proposte, potranno promuovere le proprie attività istituzionali, anche attraverso attività espositive e/o di vendita di prodotti ai fini esclusivi di autofinanziamento.

VAI AL SITO

 

Roma, 23 ott. – Sono 136 gli operatori che vogliono partecipare alla Festa della befana di piazza Navona che partira’ il 6 dicembre. Il bando emanato dal I Municipio si e’ chiuso ieri e tra pochi giorni, entro la fine di ottobre, si sapra’ la graduatoria. Nel frattempo, la commissione esaminera’ le domande arrivate. Gli operatori che vogliono partecipare alla Festa della befana superano di molto il numero delle bancarelle previste. Gia’, perche’ una delle novita’ del bando e’ proprio la forte riduzione dei banchi che si fermeranno a 60 e lasceranno libera l’area intorno alla fontana del Bernini. Di questi 60 posti, poi, soltanto 48 sono andati a bando, visto che i 12 spettacoli viaggianti avevano vinto il bando dello scorso anno.

 Dunque, 136 domande per 48 postazioni. “Una partecipazione ampia- spiega all’agenzia Dire Sabrina Alfonsi, presidente del I Municipio- segno che le nuove regole che abbiamo inserito stanno raggiungendo l’obiettivo: la Festa della befana cambia volto e si apre anche ad altre esperienze, commerciali e artigianali.

Fino allo scorso anno, invece, il numero delle domande corrispondeva esattamente al numero dei banchi previsti”.

Ancora non si sa la provenienza, visto che “le buste sono sigillate e anonime”, ma e’ possibile che da quest’anno a piazza Navona ci siano anche operatori che arrivano da altre regioni o, perche’ no, da altri Paesi europei. Fatto sta che saranno loro ad animare la festa della Befana per i prossimi 10 anni, cosi’ come prevede il bando. “Si’- ricorda l’assessore al Commercio e vicepresidente del I Municipio, Jacopo Emiliani-la rivoluzione della festa della Befana passa, tra l’altro, attraverso la durata decennale del bando. È una decisione che abbiamo preso anche per permettere a chi partecipa di adeguarsi alle regole sul decoro e sulla qualita’ che impone l’avviso”.    Tra le novita’, l’uniformita’ dei chioschi che dovranno essere tutti uguali, di colore ‘verde Roma’ e di dimensioni pari a 3 metri per 2,5. Ma non solo: niente piu’ porchetta, ma prodotti biologici certificati e anche per celiaci. E poi stop a merce non adatta al Natale, per fare posto a presepi e addobbi natalizi, libri per bambini e giocattoli artigianali. Delle 48 nuove postazioni, 20 saranno attivita’ artigiane e 28 commerciali. Tutte dovranno vendere prodotti certificati, cosi’ come prevede il disciplinare integrativo pubblicato poco dopo l’uscita de bando che detta regole stringenti per la partecipazione. “Anche per questo- aggiunge Emiliani- le 136 domande arrivate sono un fatto positivo”.

 

Gran finale a piazza Navona per la nuova festa che ha animato
quest’anno le vacanze di Natale dal 24 dicembre con giochi, teatro,
musica, oltre alla storica giostra, al presepe e agli spettacoli
viaggianti. Gli eventi, curati dagli assessorati alla Cultura e alla
Attività produttive del Municipio Roma I e Roma Capitale si sono
svolti ogni giorno la mattina, nel primo e nel tardo pomeriggio.
Il 5 gennaio, grande ospite dell’epifania a Piazza Navona sarà una
delle punte di diamante del teatro romano, Daniele Parisi, con il suo
“Ab hoc et ab hac”, tra le migliori proposte teatrali del 2014. In “Ab
hoc et ab hac” Daniele Parisi darà prova delle sue capacità
interpretative con uno spettacolo che si modella sul pubblico
coinvolgendolo con ironie, psicopatologie quotidiane e ipocondrie.
Tutti gli spettacoli sono ad ingresso gratuito.
Per il giorno della Befana, il 6 gennaio grande chiusura, con un
nutrito programma di eventi. A partire dalle ore 10.00 spettacoli
teatrali a cura della Compagnia della Ribalta, Laboratori e giochi per
bambini e Truccabimbi, Teatro delle Marionette. Nel pomeriggio, dalle
13.00, concerti di Musca corale, il Roma Fringe Festival Wintertime
alle 16.30, il Presepe vivente e la sfilata in costumi d’epoca dei Re
Magi a cavallo alle 17.00 e alle 18.00 Concerto di Musica corale con
The Session Voice.
Il Presepe vivente sarà visitabile a partire dalle ore 11,30 fino al
termine dei festeggiamenti previsti per le ore 18,00 all’interno del
cortile di Palazzo Braschi. L’opera sarà realizzata dal Gruppo Storico
Romano, attraverso una rivisitazione storica con un allestimento della
scena della natività, così come nella visione di S. Francesco d’
Assisi, all’interno dello storico cortile di Palazzo Braschi.
Il corteo dei Re Magi a cavallo, realizzato ad opera dell’Accademia
del Teatro Equestre, arriverà in piazza verso le ore 17,30. Scortati
da un drappello d’onore in costume d’epoca del Reggimento Lancieri di
Montebello (8°), i Magi si presenteranno su piazza Navona seguiti da
una corte di paggi e pastori. Cavalieri e cavalli saranno artisti
protagonisti degli spettacoli del Carnevale Romano, tra cui Andrea
Giovannini, equestre di fama internazionale e dressagista e Roberto
Concezzi. I vestiti del corteo sono stati messi a disposizione del
Teatro dell’Opera di Roma. Al fine di provocare, anche con il gioco,
lo stupore dei bimbi presenti si alterneranno nel corso della giornata
più di una trentina di  rievocatori storici.
L’evento è stato possibile attraverso le associazioni: Ass. Culturale
Carnevale Romano, Accademia del Teatro Equestre, Gruppo Storico
Romano, con la partecipazione dell’AACS di Roma e Ass. Navona 2003.
“Uno dei momenti più importanti di una rassegna culturale molto ricca
e di qualità – commenta Andrea Valeri, assessore alla Cultura del
Municipio Roma I – dal primo giorno l’interesse è stato soprattutto
quello di far divertire i bambini e realizzare attraverso laboratori e
spettacoli un modo originale di vivere le feste”.
“Ringraziamo tutti gli artisti, le associazioni culturali, del
territorio e i residenti che in modo del tutto gratuito hanno dato del
tempo durante le festività per regalare a Roma un Natale di Cultura e
divertimento – ha detto Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio Roma
I – la riuscita della manifestazione ci darà degli spunti per le
prossime edizioni della festa”.

navona104

navona108

“C’è stata una grande risposta da parte della città che ha chiamato a
raccolta tante realtà culturali grazie alle quali siamo riusciti in
poco tempo a organizzare un programma interessante”.
Lo ha detto Sabrina Alfonsi, Presidente del Municipio Roma I,
intervenendo a Radio Radio. “Il coro e i musicisti che si
sono esibiti – ha continuato –  hanno attratto molta
gente compresi turisti che si sono fermati ad ascoltare. Lasciamo che
le persone abbiano  la possibilità di fruire la piazza nella sua
bellezza, godendosi queste iniziative che possono dare tante
idee per costruire insieme, dal prossimo anno, una nuova festa della
Befana a piazza Navona”

navonanatale

navonanatale2

0 638

Un palco al centro della piazza dove andranno in scena spettacoli e
cori natalizi per adulti e bambini. Spettacoli di burattini, due
gazebo dedicati agli intrattenimenti e tutto intorno tappeti e
attrezzi per il gioco della campana, la corsa ai sacchi e altro
ancora. Insieme al presepe alla giostra e agli spettacoli viaggianti.
A piazza  Navona torna la festa all’insegna della cultura e del
divertimento che a partire da oggi durerà per tutto il periodo
natalizio fino al 6 gennaio, come vuole la tradizione.
Gli eventi sulla piazza, curati dagli assessorati alla Cultura  e alle
Attività Produttive del Municipio Roma I e di Roma Capitale, si
svolgeranno ogni giorno la mattina, nel primo e nel tardo pomeriggio.
A dare il via questa mattina il Coro dell’Orchestra Piccoli Musici,
mentre alle15 si esibisce  sulla piazza il coro Gospel della Session
Voice con un repertorio all’insegna della tradizione del Natale.
Per la vigilia di Natale, il 24 dicembre alle 15,00, performance di
Samba della Compagnia Sambarato e uno spettacolo per ragazzi a cura
del Teatro Verde.
Il 26 invece, giorno di Santo Stefano, si esibirà sulla piazza la
compagnia “Fringe”; il 27 alle 15 concerto blues degli Alligators
Blues Band. Tutti gli spettacoli saranno replicati anche negli altri
giorni fino al 6 gennaio.
Contemporaneamente nei Gazebo e lungo il perimetro della piazza le
attività animate rivolte ai bambini saranno curate dalla Compagnia Ads
Torre Angela, L’isola del Tesoro, Mille e una Notte, Compagnia Torre
Alta, dalla Uisp di Roma e dall’Atelier fantastico Per fare un gioco.

0 645

“Il fatto che il Tar abbia respinto il ricorso degli operatori che
chiedevano l’annullamento del bando per la festa della Befana è un
segnale di svolta per riportare decoro e legalità nella piazza e nel
Cenro Storico. La dimostrazione che quando l’Amministrazione fa un
giusto lavoro si è in sintonia anche con il Tribunale Amministrativo.
Piazza Navona quest’anno sarà una grande festa di cultura per bambini
e adulti”.  Lo dichiara Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio Roma
I.

Piazza Navona illuminata Natale 2014
Piazza Navona Natale 2014

“A piazza Navona quest’anno è stata montata la giostra e i banchi
degli spettacoli viaggianti, non abbiamo le bancarelle con i presepi i
dolci e gli articoli natalizi perché gli esercenti non hanno ritirato
le concessioni del bando emesso dal Municipio Roma I, al quale avevano
partecipato”. Lo afferma Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio
Roma I. “Un bando che non veniva fatto da oltre 10 anni e che ha lo
scopo di riportare decoro nella festa, diminuendo il numero dei banchi
e limitando la vendita delle merci ai prodotti natalizi, secondo i
criteri della sovrintendenza. L’amministrazione ha fatto quello che
doveva. Trovo invece sbagliato che chi ha partecipato e vinto un
bando, non dando la possibilità ad altri di farlo, adesso faccia
saltare la festa della Befana. Rispetto ogni protesta – conclude
Alfonsi – ma ritengo che stavolta gli esercenti abbiano torto, perché
non si possono ricattare le istituzioni. E’ una questione di regole
che vanno rispettate”.

0 664

Questa sera nella sede del Municipio Roma I la presidente del Municipio I Sabrina Alfonsi, l’assessore al Commercio Jacopo Emiliani, insieme a  Maurizio Pucci del Gabinetto del sindaco hanno incontrato
gli operatori di piazza Navona che nei giorni scorsi avevano chiesto la possibilità di trovare una soluzione per ampliare il numero dei banchi rispetto ai 72 previsti dal bando. Durante l’incontro Pucci ha spiegato agli esercenti che non esistono le condizioni né giuridiche, né amministrative perché il bando possa essere emanato dal i municipio modificato o integrato. “La riqualificazione della festa della Befana è stata avviata già un anno fa quando per l’edizione 2014- 2015 avevamo firmato un protocollo d’intesa per risistemare i banchi e le merceologie che aveva dato risultati importanti.  – ha dichiarato Sabrina Alfonsi, presidente del Municipio Roma I – quest’anno abbiamo indetto un bando che recepisce le indicazioni della Sovrintendenza. Si tratta di misure importanti grazie alle quali è possibile tutelare lo straordinario patrimonio culturale che piazza Navona rappresenta, che però prevedono la riduzione del 38% dei banchi. Dopo aver valutato attentamente le richieste degli operatori l’Amministrazione ha comunicato loro che non esistono le condizioni perché il bando di piazza Navona possa essere modificato”.

Segui Sabrina sui Social

731FansLike
89Subscribers+1
377FollowersFollow
1,077FollowersFollow
6SubscribersSubscribe