16 dicembre, 2017
Tags Posts tagged with "Piazza Vittorio"

Piazza Vittorio

Roma, 18 maggio 2017  –  Questa mattina squadre di Polizia di Stato, Municipale, Ama e Servizio giardini, insieme all’ Assessore al Sociale del I Municipio, Emiliano Monteverde, e ai comitati e alle associazioni di cittadini del territorio, sono entrati nel parco con l’obiettivo di ripulirlo e “dare vita a un intervento strutturale che si basa su quattro pilastri: animazione, sicurezza, cura della piazza e sociale“.

Inoltre, le forze dell’ordine hanno identificato circa trenta senza dimora che erano all’interno dei giardini, “quasi tutti con asilo”, mentre Servizio giardini e Ama hanno tagliato l’erba e ripulito le aiuole dai rifiuti.

“Si tratta di un’operazione sollecitata dal tavolo di coordinamento tra associazioni, comitati, I Municipio e commissariato di Polizia”, spiega l’Assessore Monteverde, che insieme ad altri cittadini ha partecipato all’operazione indossando una pettorina che riporta la scritta ‘Rete sociale Esquilino’, nata per coinvolgere nella vita attiva della piazza i senza dimora che di solito stazionano all’interno del parco.

“Ci avviciniamo a loro chiedendo di partecipare a gruppi di volontariato, garantendo un piccolo rimborso attraverso una raccolta fondi, per coinvolgerli nelle iniziative a favore della piazza”, hanno detto i rappresentanti della rete che vede anche la presenza del Centro per la ricerca in psicoterapia che offrirà percorsi di psicoterapia a titolo gratuito.

Aggiunge poi Monteverde: “Non vogliamo che questo sia un intervento spot e non vogliamo che tutto sia concentrato soltanto sul decoro, ma anche sulla possibilità di dare una mano a queste persone e inserirle nella vita dell’Esquilino. E’ un progetto inclusivo in cui ognuno fa la sua parte”.

Quindi, già per la prossima settimana e’ prevista una tre giorni di iniziative, mentre i volontari verranno due volte a settimana. Oltre le giostre e il piazzale di ingresso, l’Ama ha ripulito anche le altre aree del parco.

“Stiamo portando avanti un servizio straordinario di controllo del territorio- ha detto il nuovo Commissario di Esquilino Giuseppe Moschitta. “Il questore ha incontrato due volte i rappresentanti del Municipio e delle associazioni, con cui ha messo a fuoco le priorità di questa zona. Abbiamo iniziato con il mercatino abusivo tra via Principe Amedeo e via Ricasoli, poi e’ stata la volta di diversi interventi di controllo e presidio. Adesso, insieme alle altre forze di Polizia, abbiamo eseguito questo intervento integrato e multidisciplinare nei giardini che tra l’altro sono intitolati a Nicola Calipari, ragione in più per occuparcene. La cosa più bella- dice infine il commissario- e’ avere coinvolto risorse sociali del territorio per il recupero e la valorizzazione di tante persone senza fissa dimora”.

La Presidente Sabrina Alfonsi conclude: “Ringrazio il questore Marino per aver voluto incontrare personalmente, nelle scorse settimane, il Municipio e i cittadini sulle problematiche di Esquilino, e il commissario Moschitta per la sensibilita’ e la disponibilita’ dimostrate nell’avviare tempestivamente gli interventi sul territorio e oggi su piazza Vittorio. Il lavoro di confronto e di coordinamento svolto ai Tavoli di osservazione sulla sicurezza, riattivati dal prefetto Basilone, dimostra come, focalizzando l’attenzione su tematiche prioritarie e con la collaborazione di tutte le risorse a disposizione, istituzionali e sociali, si possono ottenere risultati significativi, non solo in termini di decoro e sicurezza, ma anche di sostegno e inclusione delle persone che frequentano questo giardino. Ora l’impegno di tutti e’ quello di dare continuita’ agli interventi”.

Roma, 6 aprile 2017  –  Questo pomeriggio all’Acquario Romano in Piazza Manfredo Fanti al convegno “Oltre il giardino” per la presentazione del piano di gestione del giardino di Piazza Vittorio, elaborato insieme al comitato di Piazza Vittorio Partecipata, per la cura e la manutenzione di questo spazio.
Il piano rappresenta un vero salto di qualità per la città dal punto di vista della partecipazione dei cittadini, che non si fa con dei click su internet ma attraverso l’impegno e il confronto. Grazie a tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione. Come amministratori siamo di fronte alla sfida per riuscire ad applicarlo, trovando le risorse in bilancio e affidando ad un solo ente, che sia il Comune o il municipio non importa, che si occupi della gestione di questo luogo così importante per il Rione.

 

L’Arena di Piazza Vittorio è diventato un appuntamento fondamentale per Roma, per motivi non solo culturali ma anche sociali, di convivenza e di inclusione: per questo, come amministrazione del Municipio, ci siamo impegnati in questi anni affinchè fosse realizzato. Abbiamo già attivato i contatti con il nuovo Assessore Capitolino alla Cultura, Luca Bergamo: questo evento non può saltare !!

ESTATE ROMANA, ANEC LAZIO: ANNULLATA “NOTTI DI CINEMA A PIAZZA VITTORIO”.
(OMNIROMA) Roma, 08 LUG – “Anec/Agis Lazio srl è spiacente di rendere noto che la manifestazione ‘Notti di Cinema a Piazza Vittorio’, una delle arene estive più importanti di Roma Capitale, quest’anno non potrà essere realizzata. La causa della cancellazione dell’evento, giunto alla sua 20° edizione, è dovuta al pesantissimo ritardo nella pubblicazione della graduatoria finale dell’avviso pubblico ‘Estate Romana’, ma soprattutto dalla mancanza, ancora ad oggi, dell’entità del contributo assegnato per la realizzazione delle singole attività”. Lo scrive in una nota il presidente Anec Lazio Giorgio Ferrero.
“Nonostante la volontà politica espressa a suo tempo dal commissario Tronca e dal Municipio I, nella persona della Presidente Sabrina Alfonsi, – prosegue la nota – che si è adoperata concretamente insieme al suo staff per riportare, dopo 3 anni, il Grande Cinema a Piazza Vittorio, non ci sono le condizioni per andare avanti, tralasciando l’impegnativo e complesso lavoro che abbiamo messo in atto in questi ultimi 3 mesi per tentare di realizzarla, lottando contro il tempo e coinvolgendo: l’Enpam e l’Associazione Nazionale Carabinieri – Nucleo volontario e protezione civile per sostenerci nell’azione di sorveglianza e presidio della Piazza; Fondazione Cinema per Roma con le sue 4 Master Class inserite nel programma; molti protagonisti del cinema (tra cui Carlo Verdone, Fausto Brizzi, Margherita Buy, Sergio Rubini, Paolo Genovese etc.etc.) che avrebbero partecipato al Festival della Commedia Italiana diretto da Franco Montini e decine di altri partner commerciali e tecnici, fornitori e media sponsor che con grande senso di responsabilità, si sono messi in gioco per ridare impulso e decoro ad una delle più belle piazze di Roma. Tutto ciò, purtroppo, non è stato sufficiente ed oggi, nostro malgrado, siamo costretti a gettare la spugna. Spiace constatare ancora una volta l’assoluta inadeguatezza di chi non comprende che le energie sane di questa Città, impegnate seriamente a farla risorgere da questo declino inesorabile, meritano e pretendono maggiore rispetto partendo dalle cose semplici ed essenziali, o meglio, dalla normalità. Non possiamo a questo punto che esprimere la nostra delusione e la nostra rabbia, scusandoci in primo luogo con tutti i partner che hanno raccolto questa sfida insieme a noi, ringraziandoli, comunque, per averci dato fiducia e per aver creduto fino all’ultimo in questo rinnovato progetto. L’Arena di piazza Vittorio con i suoi 2 schermi per complessivi 1.400 posti, ha rappresentato per decenni l’eccellenza cinematografica estiva, sia dal punto di vista degli standard tecnologici, che per la qualità dei suoi contenuti, oltre ad avere svolto un ruolo decisivo per la riqualificazione di un’area, che ancora oggi vive una complicata situazione di degrado ed illegalità diffusi. Speriamo, che la Sindaca Virginia Raggi appena insediata, insieme al neo Assessore Luca Bergamo possano ridare valore e dignità a questo importante appuntamento ed all’estate romana nel suo complesso, attraverso scelte più lungimiranti ed efficaci, che mettano tutti noi operatori culturali in condizione di pianificare per tempo e con la necessaria professionalità, programmi e contenuti di indiscusso prestigio, come meriterebbe finalmente la nostra Città Eterna”.

PIAZZA VITTORIO, FESTA DI PRIMAVERA TRA BALLI E PROGETTO GESTIONE DEL GIARDINO
(OMNIROMA) Roma, 19 MAR – La tradizionale festa di primavera di piazza Vittorio, organizzata dal Comitato Piazza Vittorio partecipata, è stata questa mattina l’occasione per presentare il piano di gestione dei giardini tra canti, balli e tante altre iniziative che si sono svolte durante la mattinata. La presidente del primo Municipio, Sabrina Alfonsi, ha spiegato che è stata un’occasione per “rifare il punto su cosa è questa piazza: con Ama abbiamo chiuso l’accordo – ha annunciato – per i lavori ai bagni pubblici della piazza all’interno della casetta di Ama, da lunedì inizieranno i lavori che permetteranno di dare ai cittadini un bagno pubblico”. Si è poi parlato dei fondi che il Comune dovrebbe mettere a disposizione per la piazza: “Parliamo – ha spiegato l’Alfonsi – di un milione e 200mila euro che sono stati previsti ma che il Comune aveva inizialmente tolto promettendo di ridarli per la gestione della piazza con il secondo blocco di fondi per il Giubileo e speriamo che vengano dati presto per tornare a una gestione seria del quadrante”.
Emma Amiconi, del comitato Piazza Vittirio partecipata, ha annunciato questa mattina la conclusione dei “lavori per il piano di gestione della piazza, elaborato con alcuni tecnici e grazie a un finanziamento di 15mila euro da parte del Fai e che riguarderà la gestione degli spazi del giardino”. Tra le iniziative di questa mattina – ha spiegato l’Amiconi – “c’è stata anche l’inaugurazione di tre aiuole donate dal vivaio ‘Mates’ di Orbetello e un ‘percorso bioenergetico’ guidato da un esperto del settore che ha illustrato ai cittadini quali possono essere gli effetti positivi di ogni singola pianta presente nei giardini di piazza Vittorio”.

Siamo lieti di poter annunciare che anche quest’anno Piazza Vittorio ospitera’ la storica arena estiva.
La mobilitazione degli abitanti e delle associazioni a favore dell’arena ha dimostrato ancora una volta il valore che questa riveste per tutto il Rione. E’ un importante presidio di cultura, affetti, decoro e socialita’ in un territorio che quotidianamente si misura con grandi criticita’.

Grazie al lavoro di impulso dei Consiglieri Municipali Curcio e Di Serio, e all’attenzione posta sul tema dall’Assessore alla Cultura Municipale Andrea Valeri e Capitolino Giovanna Marinelli, l’iniziativa è stata confermata anche per il 2015. Da subito il Municipio comincerà a lavorare sull’edizione del 2016, ancora più bella nei giardini rinnovati dai lavori di riqualificazione che contiamo inizino al più presto.

0 604

Questa mattina, nei giardini di piazza Vittorio, è stato bonificato e chiuso con rete keller (rete elettrosaldata), il casotto abbandonato di servizio Metro Atac ed è stata messa in sicurezza la botola di
accesso ai sotterranei presenti al centro dei giardini. L’intervento, al quale hanno assistito i consiglieri municipali Stefania Di Serio e Davide Curcio, è stato effettuato dagli agenti Pics, Pronto Intervento Centro Storico e da una ditta chiamata dall’Atac, fa parte del programma straordinario messo a punto dal Gabinetto del sindaco e dal Municipio Roma I. L’operazione, iniziata circa 15 giorni fa, che proseguirà ancora qualche giorno, è finalizzata a ripristinare pulizia e decoro a Esquilino. La task force
ha visto quotidianamente impegnati circa 25 agenti della Polizia Locale appartenenti ai Pics e al I Gruppo che, oltre alle operazioni di pulizia straordinaria, soprattutto dei portici e dei giardini di
piazza Vittorio, hanno effettuato controlli su esercizi commerciali e ambulanti. Oltre all’intervento nei giardini, questa mattina gli agenti della Polizia Locale hanno monitorato le tende fatiscenti, un tempo utilizzate per chiudere i portici, ormai ridotte a brandelli che presto si procederà a rimuovere. Gli ingressi delle metro sono stati invece ripuliti nella giornata di domenica con defissione dei manifesti, cancellazione delle scritte, lavaggio e sanificazione delle scale. “Il casotto abbandonato dell’Atac rimasto aperto in mezzo ai giardini, era in condizioni pietose, un vero e proprio immondezzaio, pieno di deiezioni e di ogni sorta di sporcizia, e la botola costituiva un grande pericolo per tutti quelli che frequentano il parco, tra cui molti bambini e anziani – commenta Sabrina Alfonsi, presidente del
Municipio Roma I – con gli interventi di questi giorni, la presenza massiccia di agenti Pics e personale dell’Ama, vogliamo restituire alla cittadinanza questi giardini meravigliosi, grande risorsa per il
rione”.

Ripuliti stanotte i portici di piazza Vittorio. L’intervento è stato effettuato dagli agenti Pics, Pronto intervento Centro Storico, dall’Ama e dell’Ama decoro. In questi mesi, oltre all’ordinario,
diversi sono stati gli interventi straordinari che hanno interessato i portici, ma la particolarità di quello di questa notte, richiesto espressamente dal Municipio Roma  I , è stata data dal tipo di
macchinari impiegati. “Dopo l’ultimo intervento straordinario del 13 agosto ci si è resi conto che alcune criticità persistevano e che serviva una pulizia più a fondo – spiega Anna Vincenzoni, assessore all’Ambiente del Municipio Roma I – abbiamo quindi richiesto proprio
questo tipo di intervento . E’ stato un obiettivo che ci siamo prefissi”. Le operazioni di pulizia è sono partite alle 22 e proseguite fino a notte e hanno riguardato soprattutto i pavimenti con
incrostazioni formate negli anni”. C’è ancora molto da fare ma oggi i portici si presentano in modo completamente diverso – dichiara Sabrina Alfonsi presidente del Municipio Roma I – ora si tratta di andare avanti ma anche di mantenere quello che si è fatto. Per questo motivo già questa mattina abbiamo fatto affiggere sui muri dei palazzi di piazza Vittorio dei volantini dove si chiede la collaborazione dei cittadini per mantenere i portici puliti perché se il Municipio può
garantire la specialità dell’intervento, sulla durata del risultato serve l’aiuto di tutti, di chi vive i portici nel quotidiano”. Hanno assistito alle operazioni di pulitura diversi residenti e anche
l’assessore municipale Emiliano Monteverde e i consiglieri Stefania Di Serio e Davide Curcio.

Segui Sabrina sui Social

731FansLike
89Subscribers+1
377FollowersFollow
1,077FollowersFollow
6SubscribersSubscribe