16 dicembre, 2017
Tags Posts tagged with "teatro"

teatro

Roma, 27 luglio 2017  –  Da venerdì 28 a domenica 30 luglio in Piazza S. Maria in Trastevere con le iniziative culturali organizzate dal Municipio Roma I Centro per la Festa de Noantri 2017.

Nel pomeriggio animazione e attività per i più piccoli, e poi dalle 21.30 sul palco teatro, musica e poesia, per  rendere omaggio e rivivere tutti insieme la bellezza delle tradizioni di una delle feste più amate nella nostra città.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Posto delle Fragole”.

 

Il Programma:

 

Venerdì 28 Luglio

Palco

Ore 21.30-23.00

Gianfranco Phino in “The J Phino show”

 

Piazza

Attività per bambini insieme a Giulia Bornacin

Ore 18-19

 

 

Sabato 29 luglio

Palco

Ore 21.30-23.00

Lucilla Galeazzi col suo concerto “Tutti romani”

 

Piazza

Attività per bambini insieme a Giulia Bornacin

Ore 18-19

 

 

Domenica 30 luglio

Palco

Ore 21.30-23.00

Conferenza spettacolo su Pascarella, a cura di Andreina Ciufo con reading di Simona Zilli, Gabriele Manili e la musica di Valentina De Giovanni.

 

Piazza

Attività per bambini insieme a Giulia Bornacin

Ore 15-16

“I sigilli apposti al Teatro dell’Orologio la scorsa settimana, hanno impedito l’utilizzo non solo delle sale del teatro dove si svolgono gli spettacoli, ma anche delle sale che ospitano i corsi di formazione che si svolgono presso questa struttura da diversi anni. Il Primo Municipio, per far si’ che il corso di recitazione non venisse interrotto ha messo a disposizione alcuni locali nella propria sede di Circonvallazione Trionfale. Abbiamo pensato a questa soluzione e li ospiteremo fin quando non sara’ loro possibile rientrare nei locali di Via dei Filippini”

 

(DIRE) Roma, 17 feb. – “Siamo veramente preoccupate per la mancanza di attenzione della Giunta capitolina rispetto a quello che sta succedendo in citta’. Dopo la chiusura del mercato di San Teodoro, ieri sera sono arrivati i sigilli al Teatro dell’Orologio, spazio culturale tra i piu’ conosciuti e stimati, che in piu’ di trenta anni di attivita’ artistica di altissimo livello ha contribuito significativamente allo sviluppo culturale della citta’”. Cosi’ in una nota congiunta la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, e l’assessora alle Politiche culturali del Municipio I, Cinzia Guido. “Il Municipio qualche giorno fa aveva chiesto con una lettera al Comune la convocazione immediata di una conferenza di servizi con le Soprintendenze e i Vigili del Fuoco, per provare a individuare una soluzione definitiva al problema della mancanza di uscite di sicurezza del teatro- aggiungono- Problema annoso e noto a tutti, particolarmente grave nel caso specifico, essendo il locale un bene pubblico con destinazione d’uso come teatro. Essendo a conoscenza dell’esistenza di un progetto tecnico realizzato a proprie spese dall’associazione che gestisce lo spazio, progetto che pero’ necessitava di alcune modifiche in funzione di rilievi effettuati dalle sovrintendenze, volevamo sederci intorno a un tavolo tutti insieme e trovare la strada da percorrere, in piena legalita’ e sicurezza. In assenza di risposte, ieri sera e’ arrivato il sequestro”. Secondo Alfonsi e Guido “non e’ possibile andare avanti in questo modo, con spazi sociali e culturali chiusi senza che vengano offerte alternative, quando invece la citta’ e’ piena di immobili di proprieta’ del comune inutilizzati e spesso abbandonati al degrado, come nel caso esemplare del Teatro Apollo. Se andiamo avanti cosi’ questa citta’ muore”.

 

Rai News 24 – A Roma sotto sequestro il Teatro dell’Orologio

OROLOGIO_ILFATTO_18022017

OROLOGIO_CORRIERE_1902201

OROLOGIO_REPUBBLICA_19022017

 

Sabato mattina in Piazza dell’Orologio si è svolto un flash mob di protesta per chiedere la riapertura immediata del teatro.

Roma, 24 gennaio 2017  –  Questa mattina, nella Sala “Renato Biagetti” della Città dell’Altra Economia, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del Progetto RealizzARTI – laboratori per persone con disabilità.

Musica, teatro, motricità: questi i laboratori offerti gratuitamente ai cittadini negli spazi della Città dell’Altra Economia a Testaccio, grazie alla collaborazione tra l’Associazione di Volontariato Il Tulipano Bianco e la Coop. Oltre ONLUS, con il Patrocinio del Primo Municipio.

Rivolte a minori e adulti con abilità diverse, le attività sono progettate con l’intento di promuovere una reale inclusione sociale.

 

 

Alla conferenza stampa sono intervenuti Francesco Giordani (Presidente dell’Associazione Il Tulipano Bianco), Sabrina Alfonsi (Presidente del Primo Municipio), Emiliano Monteverde (Assessore alle Politiche Sociale e dei servizi alla Persona), Irene Antonelli (Presidente di Coop Oltre ONLUS) e Andrea Ferrante (Presidente del Consorzio Città dell’Altra Economia – CAE).

Proprio Andrea Ferrante ha aperto la conferenza stampa sottolineando il significato della scelta della Città dell’Altra Economia come sede dei laboratori. “Questo luogo è un laboratorio di pratiche volte alla costruzione del più importante dei diritti: il diritto al futuro per tutte le persone. Qui si realizza una reale e reciproca integrazione”.

I tre laboratori sono interamente finanziati dall’Associazione di Volontariato Il Tulipano Bianco con i fondi raccolti attraverso il 5×1000. Il Primo Municipio garantisce così un prezioso servizio alla cittadinanza, senza alcun onere a suo carico e completamente gratuito per l’utenza. “Progetti come RealizzARTI sono per noi un valore ineludibile della vita civile” ha dichiarato nel suo discorso il presidente dell’Associazione Francesco Giordani.

“Siamo stati particolarmente felici di patrocinare ed offrire la nostra collaborazione per la realizzazione di questo Progetto, che rappresenta un altro esempio del grande lavoro in rete che in questi anni abbiamo portato avanti nel nostro territorio, con particolare riferimento a progetti rivolti alla parte più fragile della popolazione” ha dichiarato Sabrina Alfonsi, la Presidente del Primo Municipio. “Siamo infatti assolutamente convinti che, in periodi come questo caratterizzati dalla scarsità di risorse, soltanto grazie alla stretta collaborazione con le numerose realtà del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione che costituiscono un tessuto di solidarietà assai prezioso per la nostra città, le istituzioni possano perseguire obiettivi significativi nel settore dei servizi alla persona”.

“Si tratta di laboratori di musica, teatro e attività motoria a favore di persone con disabilità, messi a disposizione di almeno 40 famiglie per la durata di un anno, organizzati in moduli di 3 ore così da andare incontro anche alle esigenze organizzative delle famiglie” commenta Emiliano Monteverde, l’Assessore alle Politiche Sociali del Primo Municipio. “È stata nostra cura informare di questa possibilità tutti i nostri utenti, e le attività entreranno a far parte del pacchetto di servizi offerti alle famiglie dei ragazzi disabili”.

Il progetto, della durata di un anno, partirà il 30 gennaio.

Il Fatto Quotidiano.it – La sfida? il Welfare con poche risorse.

0 686

UN CORTO TEATRALE NEI LOCALI DELL’ANAGRAFE

Un breve spettacolo teatrale è andato in scena questa mattina in
primo Municipio nei locali dell’Anagrafe di via Petroselli  sul tema
della violenza contro le donne.
L’evento fa parte delle iniziative dedicate a questo tema del Comune
di Roma in occasione della Giornata Internazionale per l’eliminazione
della violenza contro le donne. Il Municipio Roma I, presieduto da
Sabrina Alfonsi, ha aderito all’iniziativa organizzando uno spettacolo
in un luogo simbolo dove giornalmente si incontrano uomini e donne di
tutti i generi. Così a mezzogiorno cittadini e personale del Municipio
hanno assistito al corto teatrale dell’autrice Betta Ciancrini, dal
titolo “Odio le partenze”, interpretato dall’attrice Lucia Bendia. A
seguire sono state lette una serie di testimonianze raccolte in strada
interpretate oltre che dalla Bendia, dall’attrice Valentina Martino
Ghiglia.
La pièce teatrale è stata presentata dall’assessore municipale ai
Diritti Alessandra Ferretti che ha illustrato l’importanza
dell’iniziativa. Insieme a lei le assessore del Municipio
Tatiana Campioni e Anna Vincenzoni, il vice presidente del Municipio
Jacopo Emiliani e la presidente municipale della Commissione delle
Elette Sara Lilli.

0 640

UN CORTO TEATRALE NEI LOCALI DELL’ANAGRAFE

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per
l’eliminazione della violenza contro le donne,  Il Municipio Roma I
Centro partecipa ospitando nei locali dell’Anagrafe Centrale, in via
Petroselli 50, alle ore 12,00, in un luogo simbolo dove giornalmente
si incontrano uomini e donne di tutti i generi, un corto teatrale
dell’autrice Betta Ciancrini, dal titolo “Odio le partenze”,
interpretato dall’attrice Lucia Bendia.
La pièce teatrale sarà preceduta da un saluto della presidente Alfonsi
che illustrerà l’importanza dell’iniziativa.
Parteciperanno le assessore Alessandra Ferretti, Tatiana Campioni e
Anna Vincenzoni. Insieme alle consigliere municipali, a partire dalla
presidente della Commissione delle Elette del Municipio, Sara Lilli.

0 623

Questa mattina presso il Conservatorio di Santa Cecilia in via dei Greci 18 è iniziata alle 10.00 la IV Edizione di Cultur+.
Gli esponenti del mondo della cultura del Primo Municipio si sono riuniti in una bella e partecipata assemblea per decidere assieme le priorità di indirizzo delle politiche culturali per territorio.
In questa IV Edizione si discute del “Distretto Culturale” e del Turismo, il Municipio fornirà, tra gli altri, strumenti su:
– Assistenza gratuita alla progettazione Europea,
– Protocollo d’intesa con la SIAE per l’esenzione e l’agevolazione delle manifestazioni culturali;
– Illustrazione del progetto Prontacassa, come accesso diretto al credito per la realizzazione di eventi
– Nuovo modello di gestione e fruizione degli spazi culturali

Segui Sabrina sui Social

731FansLike
89Subscribers+1
377FollowersFollow
1,077FollowersFollow
6SubscribersSubscribe