17 Ottobre, 2019
DaybyDay

10 ottobre – All’evento promosso dall’associazione culturale Lumen Gentium con gli studenti del Liceo Talete in occasione della giornata mondiale della salute mentale. Quest’anno la giornata è dedicata alla prevenzione del suicidio. 800.000 persone ogni anno perdono la vita in questo modo e il suicidio è la prima causa di morte tra i giovani tra i 15 e i 29 anni. Per questo l’incontro con questi giovani è prezioso. Le politiche di prevenzione sono inevitabilmente di carattere nazionale ma anche un’amministratrice locale come la sottoscritta può fare qualcosa. È con questo spirito che mi sono confrontata con le ragazze e i ragazzi spiegando loro che la cosa che più cerco di portare avanti è la costruzione di comunità, con luoghi e occasioni di socialità in particolare per i più giovani. Abbattere barriere. Come proviamo a fare con il banco al mercato Vittoria gestito da pazienti con disagio mentale grazie all’Associazione Attiva-mente o con i nostri centri giovani dove è possibile incontrarsi di persona, magari per utilizzare le tecnologie insieme, fare musica e teatro.
Costruire reti, comunità, sentirsi parte di un progetto che metta al centro la relazione umana.
Questa la migliore prevenzione in capo alla politica a ogni livello.

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Donnerstag, 10. Oktober 2019

10 ottobre – Un appello alla comunità internazionale, all’Italia, all’Europa, per una soluzione diplomatica, per portare la Turchia a un tavolo negoziale, verso una Conferenza di pace, anziché verso un nuovo sanguinoso conflitto.

A Roma la comandante curda Dalbr Jomma Issa ha chiesto al mondo interno di non tacere.

Una donna fortissima, coraggiosa, a capo delle Unità di Protezione popolare. Un appello a fermare la Turchia, che ha già schierato le sue truppe e ha iniziato le operazioni militari.

E già si contano le vittime. Non possiamo tacere. Noi vogliamo la pace.

 

HUFFINGTON POST – 10.10.2019

fermate-la-mano-di-erdogan-per-noi-curdi-e-per-la-democrazia-intervista-a-dalbr-jomma-issa

 

FESTIVAL DEI CORI

5 ottobre – Una serata di musica emozionante, davvero. Nella bellissima cornice della sala Alessandrina nel Complesso Monumentale del Santo Spirito in Sassia, abbiamo accolto i ragazzi di Samotracia, grazie al patto di amicizia e scambio culturale stretto tra l’Isola greca e il primo municipio. Un percorso lungo, iniziato tre anni fa e che ha condotto una classe del liceo Tasso in Grecia ed ora i ragazzi di Samotracia a Roma, seguendo il fil rouge del viaggio di Enea nel Mediterraneo, dalla Grecia all’Italia. Due cori a confronto, due culture che si comprendono pur parlando lingue diverse: il Coro del liceo di Samotracia e il Coro che Non C’è, composto da ragazzi di vari licei romani. È nata così la prima edizione del Festival dei Cori! Noi crediamo profondamente nell’Europa unita e oggi abbiamo ripercorso, attraverso la musica, una delle radici comuni che ci appartengono. Un grazie particolare alla Comunità Ellenica, che ha voluto sostenere con forza questo progetto, e a tutti coloro che hanno contribuito a rendere vivo questo bellissimo patto di amicizia!

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Samstag, 5. Oktober 2019

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Samstag, 5. Oktober 2019

 

 

5 ottobre – a Piazza Santa Maria in Trastevere la prima Messa celebrata dal neo Cardinale Don Matteo Zuppi. Una festa, la celebrazione di un rapporto trentennale tra questo grande uomo di Chiesa, un campione di umanità e di umiltà, con la comunità che lo ha accolto tra le sue braccia e alla quale ha donato molto.

Una grandissima emozione.

A Matteo, al quale sono legata da amicizia e stima profonda, vanno i miei più cari auguri per la sua nuova e importante missione.

 

 

4 ottobre – All’Auditorium si Roma abbiamo parlato di Italia e di obiettivi di sviluppo sostenibile, con la presentazione del rapporto ASVIS, alleanza italiana per lo sviluppo sostenibile. Dieci anni, dal 2020 al 2030, per raggiungere 17 punti fondamentali per la vita presente e futura: ambiente, parità di genere, sostenibilità, lavoro, istruzione, cambiamenti climatici. Una sfida a cui tutti dobbiamo contribuire, a più livelli: dal governo italiano ed europeo, finanziando un piano investimento green, fino ai cittadini, trasformando le nostre abitudini, i nostri comportamenti e rendendoli sostenibili. Un cambiamento globale, anche economico, per contrastare il cambiamento climatico. Per salvare il pianeta.

4 ottobre – In occasione della Festa degli Alberi nelle scuole, ricorrenza voluta nel 2000 dall’allora Ministro alle Politiche Agricole e Forestali Alfonso Pecoraro Scanio, oggi presente in qualità di Presidente della Fondazione UniVerde,, abbiamo reso ancora più bello il giardino della scuola Leopardi gestito dal Municipio.
Un giardino, che grazie alla collaborazione del comitato dei genitori e dell’agronomo Franco Paolinelli è oggi un fiore all’occhiello del nostro territorio e un esempio su come sia possibile gestire al meglio il verde della nostra città.
I 300 alberi della Leopardi, monitorati e periodicamente potati, sono stati oggi arricchiti da un nuovo melograno, un frassino e due gelsi.
Alla presenza della Sindaca Raggi e del Ministro dell’istruzione Lorenzo Fioramonti, dell’assessora al verde del Campidoglio Laura Fiorini e dei nostri assessori alla scuola Giovanni Figà-Talamanca e all’ambiente Anna Vincenzoni abbiamo rinnovato questo lavoro di concerto con la scuola, le associazioni ambientaliste del quartiere e il comitato dei genitori dandoci appuntamento per nuove piantumazioni per la festa dell’albero in programma il prossimo 21 novembre.

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Freitag, 4. Oktober 2019

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Freitag, 4. Oktober 2019

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Freitag, 4. Oktober 2019

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Freitag, 4. Oktober 2019

 

 

 

3 ottobre – Mattinata dedicata alla visita delle scuole del nostro territorio. Insieme all’Assessore alla scuola Giovanni Figà-Talamanca abbiamo prima partecipato all’inaugurazione dei nuovi spazi rinnovati al Liceo Pilo Albertelli, in particolare un’aula studio dedicata ai “Caduti del mediterraneo” e un cineforum dedicato a E. Fermi. A seguire visita alla scuola media Visconti a Palazzo Ceva. Il tutto alla presenza del Ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti.

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Donnerstag, 3. Oktober 2019

 

MUNICIPIO I, PIAZZA BAINSIZZA: PARTITI I LAVORI PER IL NUOVO SISTEMA DI IRRIGAZIONE DELLO SPAZIO VERDE.

3 ottobre – In una Roma in cui la manutenzione dei giardini è ormai un lontano ricordo, il Primo Municipio si muove in controtendenza. Sono partiti infatti i lavori per la realizzazione del sistema di irrigazione dell’area verde di Piazza Bainsizza, riqualificata nello scorso mese di Dicembre.

“E’ il primo degli interventi previsti per dotare di sistemi analoghi le aree a verde acquisite in manutenzione dal Municipio I, perché la mancanza del giusto apporto di acqua spesso compromette il buon esito degli interventi di sistemazione del verde ” – spiega la Presidente Sabrina Alfonsi. “ A seguire i lavori riguarderanno Piazza dei Quiriti, via Tommaso Gulli, Piazza Prati degli Strozzi, Piazza Risorgimento, Viale degli Ammiragli e Largo Chiarini. Noi crediamo fermamente nel valore educativo del bello, del verde, dello spazio condiviso: per questo abbiamo adottato, dopo averle richiesti al Comune, diverse aree verdi, ultima in ordine di tempo quella di Piazza Pepe, per la quale è già in programma un altro importante progetto di riqualificazione”.

“120 giorni, questo è il tempo previsto per i lavori, con un investimento di circa centomila euro – conclude l’assessora all’ambiente Anna Vincenzoni – Gli spazi che il Comune ci ha consegnato con impianti fatiscenti, inesistenti o distrutti, ora potranno  rifiorire”. (Comunicato Agenzia Dire)

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Donnerstag, 3. Oktober 2019

2 ottobre – All’Asiatica film festival prospettive e sguardi si incontrano! Ierii al Wegil abbiamo inaugurato 10 giorni di colori, musiche e immagini di un mondo che esercita una grande fascino, da sempre, sull’immaginario di tutti noi, l’Oriente. In questi anni di governo del municipio abbiamo voluto costruire un territorio inclusivo, solidale, aperto al mondo: sono felice che sia proprio il nostro territorio ad ospitare questo festival che parla di intercultura, di solidarietà, di curiosità verso l’altro.

1 ottobre – Voglio esprimere la mia solidarietà e vicinanza ai lavoratori di Roma Metropolitane e alle loro famiglie, che rischiano il licenziamento a causa della scellerata politica del Campidoglio sulle aziende partecipate strategiche per il futuro di questa città. Vicinanza anche a Stefano Fassina, Giulio Pelonzi, Natale di Cola e Alberto Civica, rimasti contusi a causa del comportamento inspiegabilmente aggressivo delle forze dell’ordine.

 

VIDEO | Roma Metropolitane, la polizia sfonda il cordone dei lavoratori: tra i feriti anche Stefano Fassina