28 Febbraio, 2020
Politica

14 febbraio 2020 – ROMA. SUPPLETIVE, ALFONSI: CON GUALTIERI PER CAPITALE QUESTIONE NAZIONALE. (DIRE)  – “Sicuramente quella di Roberto Gualtieri e’ un’ottima candidatura che e’ riuscita a convogliare su di se’ tutte le anime del centrosinistra. Una candidatura che rafforza il lavoro e il programma del Governo esponendo il suo ministro di punta, che ci auguriamo di vedere eletto deputato, al quale affidiamo il compito di rappresentare Roma in Parlamento e nel Governo perche’ la citta’ ha bisogno di diventare una questione nazionale e soprattutto di ottenere il riconoscimento di Capitale del Paese, perche’ senza lo sviluppo della Capitale difficilmente il Paese potra’ riprendersi”. Lo ha detto all’agenzia Dire la presidente del I Municipio di Roma, Sabrina Alfonsi, in occasione di una cena elettorale a sostegno della candidatura di Roberto Gualtieri alle elezioni suppletive del prossimo 1 marzo per il collegio Roma Centro della Camera dei deputati. A Roma, ha sottolineato Alfonsi, “serve il sostegno nazionale, e non parlo solo di risorse economiche ma di prendere a cuore la legge sulla nuova governance e sul decentramento, cosi’ come i progetti sulle grandi infrastrutture e il riconoscimento del ruolo di Capitale europea, del Mediterraneo e di incontro”. Questa, ha spiegato la minisindaca, “e’ per certi versi una campagna facile per l’immediato riscontro sulla figura di Roberto e anche per la vittoria in Emilia Romagna che ha ridato speranza al nostro popolo, ma anche difficile perche’ si tratta di elezioni suppletive e c’e’ poca informazione sul voto: per questo chiediamo a tutti di diffondere informazioni sull’appuntamento del primo marzo, quando si votera’ per il collegio vacante dopo le dimissioni di Paolo Gentiloni, chiamato a ricoprire la carica di segretario europeo”, ha concluso Alfonsi. (Mgn/ Dire)

29 gennaio 2020 – Oggi abbiamo inaugurato il comitato elettorale Roma di Roberto Gualtieri, attuale ministro dell’economia, candidato unitario delle forze democratiche e progressiste alle suppletive del 1 marzo per il primo Collegio! Ho il piacere di presiedere questo comitato, che sarà coordinato da Mario Ciarla.

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Mittwoch, 29. Januar 2020

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Donnerstag, 30. Januar 2020

 

11 dicembre – Con Estella Marino, parliamo di Roma. L’Osservatorio parlamentare su Roma è nato con i migliori presupposti. Dopo anni di stasi o anzi reticenza a parlare della Capitale in modo trasversale, finalmente i parlamentari romani si sono messi in rete. Sfruttiamo questa opportunità di dialogo, confronto, apertura, per fare di Roma una vera area metropolitana, con i poteri e le competenze che finora non è riuscita a dispiegare. Come cittadini, come amministratori cogliamo l’opportunità di essere di impulso all ‘Osservatorio perché sia davvero la volta buona! Grazie a Clelia Calisse per averci messo in rete.

 

ALFONSI: MUNICIPIO I A FIANCO DEI LAVORATORI IN SCIOPERO

24 ottobre – ROMA. – “Domani 25 ottobre, saro’ in piazza accanto alle lavoratrici e ai lavoratori per lo sciopero generale indetto dalle organizzazioni sindacali”. Lo dichiara Sabrina Alfonsi, la Presidente del Municipio I in una nota stampa. “Insieme a tutta la Giunta del Municipio- aggiunge nella nota Alfonsi- offriremo il nostro sostegno ai dipendenti delle aziende partecipate che protestano contro la gestione schizofrenica di una sindaca arrogante, che mentre a parole afferma di essere aperta al dialogo, nei fatti dimostra il contrario, con liquidazioni e licenziamenti decisi in maniera unilaterale e con una politica che sta mettendo in ginocchio aziende che rappresentano una risorsa strategica per Roma. Una modalita’ di ostinata chiusura al confronto che, come amministratori dei territori, abbiamo vissuto sulla nostra pelle ogni giorno, in questi tre lunghi anni di amministrazione a 5 Stelle, sui tanti temi che riguardano il governo di questa citta’. Ma ormai i lavoratori lo hanno capito, come la maggior parte dei romani, e con questa mobilitazione iniziano dire basta. Noi siamo con loro”.  (Comunicato Agenzia Dire)

 

 

19 ottobre – In una giornata di mobilitazione di tutti i democratici romani, insieme alla Giunta e ai Consiglieri del Municipio abbiamo voluto essere al fianco dei nostri cittadini stremati da tre anni di inerzia e malgoverno della Sindaca Raggi e della sua Giunta, che stanno portando questa città verso un declino irreversibile. La Sindaca prenda atto del suo fallimento e rimetta il suo mandato nelle mani dei cittadini romani. #raggiorabasta #raggidimettiti

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Samstag, 19. Oktober 2019

 

16 ottobre – Alle 5.30 del mattino del 16 ottobre 1943, trecento soldati tedeschi, provvisti di elenchi con nomi e indirizzi, iniziarono una caccia violenta e spietata contro gli appartenenti alla Comunita’ ebraica romana. Piu’ di mille persone furono caricate a forza sui camion e destinati verso un futuro di sofferenza, umiliazioni, privazioni e morte. Dei soli diciassette deportati che riuscirono a sopravvivere, c’era una sola donna e nessun bambino. La deportazione degli ebrei fu l’ennesimo ignobile atto concepito dalla spietata regia nazifascista. Segno’ uno dei punti di non ritorno nella fase di vessazioni e persecuzioni degli ebrei italiani iniziata nel settembre del 1938 con la scellerata promulgazione delle leggi razziali. Il ricordo di quanto accadde deve rafforzare in noi l’esigenza di ribadire tutte le colpevoli connivenze e di diffondere la verita’ storica contro le tentazioni negazioniste che pure, periodicamente, vorrebbero ritrattarla o anche solo ridimensionaRla. L’impegno di tutti resta, ancora oggi, quello di non abbassare mai la guardia; di vigilare affinche’ non riaffiorino, in nuove forme, gli spettri del razzismo e dell’antisemitismo; di non lasciare mai spazi ad un’ideologia che neghi i diritti dell’uomo; di coltivare, sempre, ovunque e ad ogni costo, le ragioni della solidarieta’, della giustizia e della democrazia.

“NESSUNA POSSIBILITÀ AMMINISTRATIVE 2021 CON UN CANDIDATO M5S”.

14 ottobre – “Ha ragione Zingaretti nel dire che noi siamo fortemente all’opposizione e che non c’e’ nessuna possibilita’ di andare alle amministrative del 2021 con un candidato Cinque stelle. In piu’, c’e’ un doppio turno, quindi io dico ‘ci si vede li”. Il Pd con tutti gli alleati deve puntare ad arrivare se non primo, secondo. Il vero nemico e’ la Lega che oggi sta marciando su Roma. Dobbiamo assolutamente costruire l’alternativa. E l’alternativa siamo noi, non ce ne puo’ essere un’altra”. Cosi’ la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, intervistata dall’agenzia Dire.
“L’ho sempre detto: servono cento donne e cento uomini per pensare di governare questa citta’. È necessario che il governo attuale si impegni su Roma nel rispetto del cambiamento della governance romana e della possibilita’ di investire dei fondi in progetti di lungo periodo. Non vogliamo risorse oggi, non vogliamo risorse aggiuntive- ha spiegato- ma vogliamo che per esempio il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sostenga dei progetti per Roma, perche’ questo e’ uno dei temi su cui iniziare a riflettere, perche’ altrimenti tra un anno e mezzo non arriviamo alla sufficienza neanche con un’altra amministrazione”.
Secondo Alfonsi “la sindaca Raggi e’ lontanissima dalla minima sufficienza. È una giunta che ha fallito, che ha portato Roma al disastro e l’ultimo cambiamento di Giunta a un anno e mezzo dalla conclusione del mandato, dove sono stati tolti tutti per mettere i suoi fedelissimi, fa male di nuovo alla citta’, perche’ nessun assessore puo’ portare a casa un risultato in un anno e mezzo.
Quelli del cambiamento hanno decretato la fine di Roma. È per questo che io da tempo ne chiedo le dimissioni, perche’ penso che lei puo’ soltanto prolungare un’agonia”.

(Comunicato Agenzia Dire)

11 ottobre – Al WEGIL i giovani e il lavoro sono al centro del Cantiere Insieme Generiamo Lavoro Roma. Grazie ad ACLI di Roma aps e a Lidia Borzì, alla Diocesi di Roma pastorale lavoro, alla Regione Lazio e a tutti gli enti coinvolti. Scuola e rete sono le parole d’ordine per avvicinare i giovani al lavoro: lavoro è dignità, è futuro, per le persone e per il paese, è affermazione dei propri desideri e aspirazioni. La politica deve mettere al centro questo tema, che è il fulcro dello sviluppo del paese, ma soprattutto è il cardine dell’autodeterminazione, dell’autonomia di ogni persona, nella nostra città e in tutto il paese.

Riflessioni sulle politiche per il lavoro

Approfondimenti:

GeneriAMO LavORO – Intervento di Sabrina Alfonsi

Riflessioni sulle Politiche per il Lavoro

10 ottobre – All’evento promosso dall’associazione culturale Lumen Gentium con gli studenti del Liceo Talete in occasione della giornata mondiale della salute mentale. Quest’anno la giornata è dedicata alla prevenzione del suicidio. 800.000 persone ogni anno perdono la vita in questo modo e il suicidio è la prima causa di morte tra i giovani tra i 15 e i 29 anni. Per questo l’incontro con questi giovani è prezioso. Le politiche di prevenzione sono inevitabilmente di carattere nazionale ma anche un’amministratrice locale come la sottoscritta può fare qualcosa. È con questo spirito che mi sono confrontata con le ragazze e i ragazzi spiegando loro che la cosa che più cerco di portare avanti è la costruzione di comunità, con luoghi e occasioni di socialità in particolare per i più giovani. Abbattere barriere. Come proviamo a fare con il banco al mercato Vittoria gestito da pazienti con disagio mentale grazie all’Associazione Attiva-mente o con i nostri centri giovani dove è possibile incontrarsi di persona, magari per utilizzare le tecnologie insieme, fare musica e teatro.
Costruire reti, comunità, sentirsi parte di un progetto che metta al centro la relazione umana.
Questa la migliore prevenzione in capo alla politica a ogni livello.

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Donnerstag, 10. Oktober 2019