IL PRIMO MUNICIPIO ORDINA LA DEMOLIZIONE DELLE ANTENNE TELEFONICHE DI VIA ANDREA...

IL PRIMO MUNICIPIO ORDINA LA DEMOLIZIONE DELLE ANTENNE TELEFONICHE DI VIA ANDREA DORIA

Roma, 13 settembre –

A seguito della sentenza del Tar del Lazio n. 6136/208 che ha annullato i titoli autorizzativi per le antenne di Via Andrea Doria, il I municipio, ha ordinato la demolizione della stazione radio-base nei pressi della scuola Cairoli, oggetto di una controversia che dura da tempo.

“In totale assenza di intervento da parte dell’amministrazione capitolina, che più di 7 mesi fa si era impegnata a sospendere con ordinanza della Sindaca il funzionamento degli impianti e che non ha dato seguito della sentenza del Tar del giugno 2018 che annullava le autorizzazioni, abbiamo disposto la demolizione delle antenne sostituendoci al Campidoglio”.

Questa la dichiarazione della Presidente del Municipio Roma I Sabrina Alfonsi e dell’Assessora all’ambiente Anna Vincenzoni.

“Dopo aver chiesto all’Arpa di verificare se le antenne fossero ancora in funzione dopo la sentenza e non potendoci sostituire alla prerogativa esclusiva della Sindaca nell’emissione di un’ordinanza di sospensione del funzionamento delle antenne come in più occasioni c’è stato richiesto di fare – precisa la Presidente Alfonsi – abbiamo trovato una soluzione alternativa, ordinando la loro demolizione per abusivismo edilizio”.

“Auspichiamo che nei 90 giorni di tempo per ottemperare all’ordine di demolizione – conclude l’Assessora Vincenzoni – anche il Comune si ricordi di Via Andrea Doria dando seguito alle promesse fatte mesi fa e sostenendoci in questa battaglia”.

Articoli simili

NESSUN COMMENTO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.