PIAZZA VITTORIO, ALFONSI: “RIPULITI GIARDINI E CHIUSO CASOTTO ABBANDONATO”.

PIAZZA VITTORIO, ALFONSI: “RIPULITI GIARDINI E CHIUSO CASOTTO ABBANDONATO”.

0 1608

Questa mattina, nei giardini di piazza Vittorio, è stato bonificato e chiuso con rete keller (rete elettrosaldata), il casotto abbandonato di servizio Metro Atac ed è stata messa in sicurezza la botola di
accesso ai sotterranei presenti al centro dei giardini. L’intervento, al quale hanno assistito i consiglieri municipali Stefania Di Serio e Davide Curcio, è stato effettuato dagli agenti Pics, Pronto Intervento Centro Storico e da una ditta chiamata dall’Atac, fa parte del programma straordinario messo a punto dal Gabinetto del sindaco e dal Municipio Roma I. L’operazione, iniziata circa 15 giorni fa, che proseguirà ancora qualche giorno, è finalizzata a ripristinare pulizia e decoro a Esquilino. La task force
ha visto quotidianamente impegnati circa 25 agenti della Polizia Locale appartenenti ai Pics e al I Gruppo che, oltre alle operazioni di pulizia straordinaria, soprattutto dei portici e dei giardini di
piazza Vittorio, hanno effettuato controlli su esercizi commerciali e ambulanti. Oltre all’intervento nei giardini, questa mattina gli agenti della Polizia Locale hanno monitorato le tende fatiscenti, un tempo utilizzate per chiudere i portici, ormai ridotte a brandelli che presto si procederà a rimuovere. Gli ingressi delle metro sono stati invece ripuliti nella giornata di domenica con defissione dei manifesti, cancellazione delle scritte, lavaggio e sanificazione delle scale. “Il casotto abbandonato dell’Atac rimasto aperto in mezzo ai giardini, era in condizioni pietose, un vero e proprio immondezzaio, pieno di deiezioni e di ogni sorta di sporcizia, e la botola costituiva un grande pericolo per tutti quelli che frequentano il parco, tra cui molti bambini e anziani – commenta Sabrina Alfonsi, presidente del
Municipio Roma I – con gli interventi di questi giorni, la presenza massiccia di agenti Pics e personale dell’Ama, vogliamo restituire alla cittadinanza questi giardini meravigliosi, grande risorsa per il
rione”.

Articoli simili

0 791