Tags Posts tagged with "mercato"

mercato

 

18 luglio –

Invasione di colori e immagini in piazza San Cosimato. Le pareti del mercato rionale si sono riempite di fiori, animali e paesaggi, grazie all’iniziativa dei ragazzi del Cinema America che, insieme a Lorenzo Terranera e ai giovani creativi dell’Officina B5 scuola di Illustrazione, hanno dato nuova vita alla piazza, che nell’ultimo periodo si era riempita di scritte.

Un lavoro durato circa 2 settimane, una iniziativa che rappresenta in modo perfetto il modo di vivere e amare San Cosimato di questi giovani talenti, ai quali vanno i nostri ringraziamenti.

Rigenerare il territorio è anche questo, usare l’arte e la fantasia per renderlo più bello!

#primomunicipio

Roma, 11 aprile 2017  –  Sopralluogo stamattina del minisindaco del Municipio I, Sabrina Alfonsi, e della Commissione Lavori pubblici del Municipio I al Giardino intitolato a “Domenico Pertica” a Testaccio in vista della sua riapertura dopo il restyling completo eseguito nell’ambito della realizzazione del sottostante Pup di via Alessandro Volta. I lavori del Pup, iniziati nel 2011, erano stati sospesi per una variante del progetto originale con riduzione del numero dei posti auto richiesta dal Comune di Roma. La variante al progetto, presentata nel 2012, è stata approvata soltanto nel 2015, dopo oltre tre anni di fermo del cantiere.


Finalmente siamo in procinto di restituire ai cittadini questo piccolo parco di Testaccio“, afferma la presidente Alfonsi. “Si conclude così un iter lunghissimo per la realizzazione di questo parcheggio, una ferita aperta sul territorio per 7 anni, che già durante la campagna elettorale del 2013 ci eravamo impegnati a risolvere. Dopo un percorso di partecipazione promosso dal Municipio nel 2015, che ha visto coinvolti i cittadini del Rione nella redazione delle linee guida per la progettazione dell’intervento di sistemazione dell’area di superficie, oggi abbiamo una piccola piazza e uno spazio verde con attrezzature e giochi per i bambini vicino al grande mercato rionale, che completa la riqualificazione di questa parte del Rione. Anche se le formalità amministrative prevedono che l’area venga riconsegnata al Dipartimento Ambiente – continua la presidente -, abbiamo deciso che sarà il Primo Municipio a farsi carico della manutenzione e gestione del giardino, perché non vogliamo che, viste le difficoltà attuali del Servizio Giardini, l’area venga lasciata in stato di abbandono”.


“Per l’apertura e la chiusura dei cancelli – aggiunge Anna Vincenzoni, assessore municipale all’Ambiente – abbiamo già un accordo con l’associazione degli Esercenti del Mercato, che provvederà attraverso i suoi iscritti. Per quanto riguarda la manutenzione, la Convenzione stipulata a suo tempo dal Comune con la Società Cogeim prevede che quest’ultima versi una somma di 3.400 euro l’anno per 25 anni per la manutenzione dell’area. Fondi certamente insufficienti, che dovremo necessariamente integrare con le risorse a disposizione per le aree verdi recentemente trasferite al Municipio. Per garantire iniziative che favoriscano un utilizzo pieno del giardino e il suo mantenimento, abbiamo intenzione anche di sviluppare progetti di gestione condivisa con le associazioni del territorio”.

Appuntamento giovedì con il Dipartimento Ambiente, il Dipartimento Mobilità e la Società Concessionaria per la riconsegna dell’area e il contestuale passaggio al Municipio per la manutenzione e gestione. E poi, finalmente, ai cittadini di Testaccio

“Con l”apertura del Mercato Solidale Natalizio dei prodotti agro-alimentari provenienti dalle aziende delle Regioni colpite dal terremoto, Roma fornisce una bella prova di accoglienza verso queste realta” economiche oggi in grande difficolta”, ospitandole nella piazza piu” rappresentativa delle festivita” natalizie”. Lo ha dichiarato la presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, a margine dell”evento inaugurale che si e” svolto questa mattina a Piazza Navona. “Grazie alla bella iniziativa voluta da Coldiretti, questi produttori potranno vendere i loro prodotti e avere grande visibilita”, con una ricaduta economica sicuramente positiva per queste aziende che coraggiosamente hanno scelto di continuare a lavorare in zone dove la situazione e” veramente difficile, perche” non c”e” piu” un mercato per i loro prodotti. Rivolgo un Invito a tutti i romani di passare in questo Mercato a Piazza Navona, nel Cortile del Vignola, e a dare un aiuto concreto acquistando questi prodotti per i regali natalizi, specialita” che – voglio sottolinearlo -hanno un posto di primo piano tra le eccellenze alimentari del nostro Paese”.

navona2    navona3

Roberto Giachetti (Foto Omniroma)

Roma, 18 maggio 2016  –  Oggi pomeriggio Sabrina Alfonsi e Jacopo Emiliani Pescetelli hanno accompagnato il candidato sindaco Roberto Giachetti in una passeggiata a Prati. Partenza da Piazza Cola di Rienzo, dopo un aperitivo di benvenuto al Bar “Portofino”, e poi a piedi verso il Mercato di Piazza dell’Unità, dove il candidato Sindaco ha salutato gli operatori e ha parlato con alcuni dei loro rappresentanti, che hanno illustrato i problemi che affliggono il mercato, che presenta numerosi box vuoti anche a causa della lentezza delle procedure per la sostituzione degli operatori uscenti con altri che chiedono il subentro. Si è parlato anche di alcune ipotesi di riutilizzo di alcune parti della struttura per funzioni attualmente non presenti, che potrebbero contribuire, se attuate, al rilancio del mercato.

La passeggiata è proseguita verso Piazza del Risorgimento, dove un gruppo di rappresentanti dei Commercianti della zona ha voluto consegnare al candidato Sindaco un progetto per la riqualificazione della Piazza.

Roberto Giachetti (Foto Omniroma)

 

Roberto Giachetti (Foto Omniroma)

 

A margine della passeggiata, le dichiarazioni alla stampa:

“È stato un giro che aggiunge qualcosa a quel che già conoscevo e che con il tempo si è esasperato: poco decoro in alcune via importantissime per il turismo, concorrenza sleale nei confronti di negozi e imprese che investono sul quartiere – ha commentato Giachetti – Noi dobbiamo fare di tutto per ricreare ordine, ridare valore a un quadrante importantissimo che merita una situazione molto diversa da questa”.

“Ci sono dei problemi che serve il Campidoglio per risolvere, e quindi farli vedere al futuro sindaco è la cosa migliore” ha commentato Sabrina Alfonsi”. Ovviamente parliamo delle bancarelle, perché noi non vogliamo bucare la Direttiva Bolkestein, quindi entro il 2017 il piano va fatto non sulla carta ma su strada – ha aggiunto – Parliamo di grandi opere di riqualificazione, il mercato dell’Unità è proprio un esempio di rigenerazione che sta avvenendo da sola pian piano. C’è bisogno di un investimento per far sì che quel mercato riprenda a vivere in maniera diversa, mantenendo il mercato rionale e rimettendo queste vecchie e nuove professioni che ancora ci sono”. E “poi c’è piazza Risorgimento, bellissima e tra le più grandi, che porta al Vaticano. È una piazza senza anima, di fatto, perché non ci stanno bene i pedoni, non ci stanno bene le macchine, non ci sta bene niente. Noi siamo convinti che vada pedonalizzata. Ci sono tanti progetti, uno in particolare fatto da commercianti e residenti, che abbiamo voluto consegnare a Roberto Giachetti perché pensiamo che sia un progetto positivo”.
“Non ultimo via Ottaviano, con il grande tema dell’abusivismo sul tappeto e, soprattutto, sulle guide turistiche. C’è bisogno dell’intervento del Campidoglio coordinato con le forze dell’ordine – ha concluso Alfonsi – L’ordinanza Tronca non tiene, rischia addirittura di regolarizzarli. Quindi un giro in un quartiere che ribatteva problemi che ci sono anche negli altri”.