17 luglio, 2018
Tags Posts tagged with "musica"

musica

ALFONSI: ORGOGLIO PER EVENTO UNICO NEL SUO GENERE

(DIRE) Roma, 8 mag. – “Siamo felicissimi di essere riusciti anche quest’anno a proporre questa bella manifestazione, alla quale teniamo moltissimo e che rappresenta uno dei nostri motivi di orgoglio”. A dirlo e’ la presidente del Primo Municipio di Roma, Sabrina Alfonsi, commentando la IV edizione del Grande Concerto delle scuole del territorio, ospitato quest’anno per la prima volta all’Auditorium della Conciliazione. Più di 500 giovani musicisti delle orchestre e dei cori delle scuole medie a indirizzo musicale si sono alternati sul palco offrendo un estratto dei loro repertori musicali, per poi unirsi in un’unica grande orchestra per l’esibizione finale. A concludere l’appuntamento, le performance dei gruppi musicali e delle formazioni corali delle scuole superiori.
Vasto il repertorio in cui si sono cimentati i vari istituti, dalla musica classica a quella moderna: dalle ‘Danze ungheresi’ di Brahms, a ‘Fantasia’ di Gershwin, fino a ‘Caro Diario’ di Nicola Piovani o a ‘I Magnifici 7’ di Bernstein, passando per brani di Morricone, Fox, Djawadi, Hawkins e Rodrigo. Gran finale con il ‘Va’ pensiero’ di Giuseppe Verdi e ‘O fortuna’ dai Carmina Burana di Orff. Ma non e’ mancato il pop-rock con incursioni nella discografia di Beatles, Led Zeppelin, King Crimson e Lenny Kravitz.
“Si tratta di un grande sforzo organizzativo- ha aggiunto Alfonsi- anche in considerazione della scarsità di risorse a disposizione del Municipio per l’organizzazione di eventi culturali come questo, che sono comunque necessari se si vuole garantire a questi ragazzi l’emozione e la soddisfazione di esibirsi su un palco vero e davanti a una platea numerosa. Un grande evento, unico nel suo genere a Roma, che coinvolge centinaia di persone tra musicisti, genitori e insegnanti. La bontà del progetto è confermata dall’ampia partecipazione delle scuole: del resto la musica è un elemento che unisce, crea empatia, insegna ai ragazzi che suonano in un ensemble che i risultati migliori si ottengono soltanto quando le energie si uniscono e tutti vanno nella stessa direzione. E’ un grande insegnamento di vita, un percorso didattico e formativo che dovrebbe essere supportato in modo adeguato dalle istituzioni perché’ rappresenta uno potente stimolo per i nostri giovani a coltivare la partecipazione alla vita civile e sociale”.
Al concerto hanno partecipato i ragazzi delle terze medie degli istituti Parco della Vittoria, Regina Margherita, Visconti, Virgilio, via delle Carine, Claudio Abbado, Regina Elena, il coro della scuola Di Donato; il coro del Liceo Albertelli, le band dei licei Newton, Virgilio e Cavour.

 

SCUOLA. ROMA, MUNICIPIO I: GRANDE CONCERTO AD AUDITORIUM CONCILIAZIONE ALFONSI: ORGOGLIO PER EVENTO UNICO NEL SUO GENERE(DIRE) Roma, 8 mag. – "Siamo felicissimi di essere riusciti anche quest'anno a proporre questa bella manifestazione, alla quale teniamo moltissimo e che rappresenta uno dei nostri motivi di orgoglio". A dirlo e' la presidente del Primo Municipio di Roma, Sabrina Alfonsi, commentando la IV edizione del Grande Concerto delle scuole del territorio, ospitato quest'anno per la prima volta all'Auditorium della Conciliazione. Più di 500 giovani musicisti delle orchestre e dei cori delle scuole medie a indirizzo musicale si sono alternati sul palco offrendo un estratto dei loro repertori musicali, per poi unirsi in un'unica grande orchestra per l'esibizione finale. A concludere l'appuntamento, le performance dei gruppi musicali e delle formazioni corali delle scuole superiori.Vasto il repertorio in cui si sono cimentati i vari istituti, dalla musica classica a quella moderna: dalle 'Danze ungheresi' di Brahms, a 'Fantasia' di Gershwin, fino a 'Caro Diario' di Nicola Piovani o a 'I Magnifici 7' di Bernstein, passando per brani di Morricone, Fox, Djawadi, Hawkins e Rodrigo. Gran finale con il 'Va' pensiero' di Giuseppe Verdi e 'O fortuna' dai Carmina Burana di Orff. Ma non e' mancato il pop-rock con incursioni nella discografia di Beatles, Led Zeppelin, King Crimson e Lenny Kravitz."Si tratta di un grande sforzo organizzativo- ha aggiunto Alfonsi- anche in considerazione della scarsità di risorse a disposizione del Municipio per l'organizzazione di eventi culturali come questo, che sono comunque necessari se si vuole garantire a questi ragazzi l'emozione e la soddisfazione di esibirsi su un palco vero e davanti a una platea numerosa. Un grande evento, unico nel suo genere a Roma, che coinvolge centinaia di persone tra musicisti, genitori e insegnanti. La bontà del progetto è confermata dall'ampia partecipazione delle scuole: del resto la musica è un elemento che unisce, crea empatia, insegna ai ragazzi che suonano in un ensemble che i risultati migliori si ottengono soltanto quando le energie si uniscono e tutti vanno nella stessa direzione. E' un grande insegnamento di vita, un percorso didattico e formativo che dovrebbe essere supportato in modo adeguato dalle istituzioni perché' rappresenta uno potente stimolo per i nostri giovani a coltivare la partecipazione alla vita civile e sociale".Al concerto hanno partecipato i ragazzi delle terze medie degli istituti Parco della Vittoria, Regina Margherita, Visconti, Virgilio, via delle Carine, Claudio Abbado, Regina Elena, il coro della scuola Di Donato; il coro del Liceo Albertelli, le band dei licei Newton, Virgilio e Cavour.(Red/ Dire18:34 08-05-18 .

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Mittwoch, 9. Mai 2018

I ragazzi e le ragazze delle nostre scuole, ora, all’Auditorium della Conciliazione! Bravissimi!

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Dienstag, 8. Mai 2018

La Grande Orchestra delle Scuole nel “Va pensiero” di Giuseppe Verdi”. Da non credere che suonano insieme dopo averla provata una volta soltanto!.

La Grande Orchestra di tutte le scuole nel "Va Pensiero". E' da non credere che suonano insieme per la prima volta…

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Dienstag, 8. Mai 2018

Va Pensiero, grande orchesta delle scuole del Primo Municipio

Grande successo del Concerto delle Scuole del Primo Municipio, giunto alla quarta edizione, quest'anno all'Auditorium Conciliazione. Oltre 700 musicisti di 12 scuole si sono alternati sul palco, l'impegno di ciascuno per un meraviglioso risultato comune. Ecco uno dei brani eseguiti dalla grande orchestra delle scuole (150 strumenti e oltre 100 coristi, di 7 diverse scuole)

Gepostet von Giovanni Figà-Talamanca am Dienstag, 8. Mai 2018

Giunge alla sua IX edizione la “Settimana francese a Roma”, che rinnova anno dopo anno il legame, non solo simbolico, tra tra Roma e Parigi grazie al supporto e l’impegno del Municipio Roma I Centro e del 13° Arrondissement de Paris, che insieme patrocinano l’iniziativa ideata e curata da Madame Jacqueline Zana-Victor.

Cinema, teatro, musica, poesia e letteratura, mostre di arte, illustrazioni e fotografia, happening e moda, visite guidate e degustazioni: anche quest’anno. dall’8 al 18 marzo “L’Art dans toutes ses formes” offrirà ai romani e ai turisti un ricco cartellone di eventi rigorosamente ad ingresso gratuito, vere occasioni di incontro con i protagonisti della cultura contemporanea tra Roma e Parigi, l’Italia e la Francia.

Era il 30 gennaio 1956 quando l’allora Sindaco di Roma Salvatore Rebecchini e il Presidente del Consiglio comunale di Parigi Jacques Féron, suggellarono il gemellaggio con il motto: “Solo Parigi è degna di Roma, Solo Roma è degna di Parigi”, solenne giuramento di fratellanza esclusiva.

“E’ una grande gioia vedere che la declinazione del Gemellaggio tra il 13° Arrondissement e il Primo Municipio continua a portare i suoi frutti, donando all’esclusivo rapporto tra Roma e Parigi una nuova dimensione che arricchisce i parigini come i romani». Con queste parole ha espresso il suo sostegno all’iniziativa Bruno Juillard, Assessore alla Cultura della Città di Parigi.

«Si tratta di un rendez-vous irrinunciabile, una manifestazione di anno in anno sempre più importante, con tante iniziative culturali che contribuiscono a  rinforzare i nostri legami» ha invece dichiarato Jerome Coumet, Maire du 13° Arrondissement di Parigi.

«Come Parigi, anche Roma è ormai una realtà multietnica e multiculturale, e chi come noi ha il compito di amministrare ha il dovere morale di promuovere e sostenere la conoscenza e la valorizzazione delle differenze tra le diverse culture” ha sottolineato la Presidente del Municipio Roma I Centro Sabrina Alfonsi. “La IX edizione di questa bella manifestazione è ancora una volta l’occasione per promuovere la contaminazione culturale come lo strumento più potente per favorire la conoscenza e la fratellanza tra i popoli”.

Come ormai consuetudine, l’inaugurazione si svolgerà in occasione della Giornata Internazionale della Donna, giovedì 8 marzo dalle ore 19:00 allo Stadio di Domiziano. Tra i suggestivi reperti archeologici sotterranei di Piazza Navona dopo la conferenza-dibattito, incentrata sul tema dell’impresa al femminile,che vedrà la presenza di Sabrina Florio, presidente di “Anima per il Sociale” e vicepresidente di Unindustria Roma, spazio alle imprese creative della moda del nostro Municipio coinvolte in una  erformance.

Ospite d’Onore della edizione 2018 l’attore, registra teatrale e pittore David Gery, brillante intellettuale francese che tutti i giorni fino al 18 marzo accoglierà il pubblico ed illustrerà le sue opere esposte alla Fondaco Gallery in via della Frezza, recentemente riqualificata da tre innovative imprenditrici grazie al Bando del Municipio Roma I Centro “Roma Sei Mia”, un esempio da seguire che dimostra come le sinergie pubblico-privato possono raggiungere risultati di assoluta eccellenza. Vernissage Sabato 10 Marzo ore 18:30)

Le Settimana italo-francese proseguirà rendendo omaggio a Honoré de Balzac, all’Institut français – Centre Saint-Louis,  con la speciale proiezione della pellicola ispirata al suo romanzo “Le Colonel Chabert” diretta e magistralmente interpretata da Gérard Depardieu, mentre lo Chef Andy Luotto porterà sulla tavola dell’Hotel La Griffe ben 7 ricette del grandioso romanziere e gastronomo ante litteram.

Alla Biblioteca Vallicelliana, con la straordinaria partecipazione di Simona Marchini, una produzione realizzata ad hoc metterà fianco a fianco la poesia di Pasolini e Apollinaire, nato proprio nella Città eterna nel 1880, in un progetto realizzato dal Lycée Chateaubriand e la Civica scuola delle arti.

In giro per alcuni dei luoghi più suggestivi del nostro territorio, parleremo del rapporto tra Rodin e l’Italia, dei legami della famiglia Bonaparte con Roma e delle, anche controverse, relazioni politiche, diplomatiche e militari, tra Garibaldi, la Francia e la Repubblica Romana.

Altri appuntamenti da non perdere gli happening nei vicoli del Marchese del Grillo, la cui storia fortemente intrecciata con la Francia è stata resa celebre dall’indimenticabile Alberto Sordi. Il 13 marzo la Residenza Maritti in Via Tor de’ Conti ospita “Jazz&Wine tra Italia e Francia” mentre il giorno dopo l’appuntamento sarà alla Salita del Grillo, dove il Polmone Pulsante, oltre ad inaugurare la personale dell’artista italofrancese Valerie Telesca, ospita la poliedrica attrice, body painter e performer romana Monica Argentino, che renderà omaggio all’emblema mondiale della Body Art, la grande artista francese Orlan.

“Vini del Lazio da vitigni francesi” saranno invece oggetto della degustazione del 15 marzo ospitata nello storico ristorante Corsetti a Trastevere dal 1921. Sabato 16 marzo si parlerà di “Cinema tra Italia e Francia” al centro dell’incontro pomeridiano con i registi Roberto Posse e Dominique Valentin al Farnese in Campo de’ Fiori, prima di proseguire, nella vicina Piazza del Gesù, con la serata conclusiva della IX settimana francese.

Presso la Fox Gallery, un’esposizione di artisti francesi di prima e seconda generazione, come Nawel Grant e Vahram Muratyamti, Hossein Borojeni e Bahar, e uno straordinario concerto presentato dal giornalista e critico musicale Stefano Mannucci: quello dell’attrice e cantante di origini senegalesi Awa Ly, nata e cresciuta a Parigi e romana d’adozione.

Il programma completo della manifestazione su romaparigi.info

 

Nell’ambito delle oltre 100 iniziative che si svolgono a Roma per la Giornata della Memoria, il Primo Municipio ha organizzato due eventi.

Il primo è “L’Ultima Soglia” una mostra fotografica realizzata da Luigi Feliziani con il patrocinio della Comunità ebraica e dell’ANED.  Il tema è la deportazione nazista del 1943 a Roma, quando migliaia di cittadini romani, perché ebrei, perché ritenuti oppositori politici, perché militari, furono deportati nei campi di sterminio. Un dramma che riguardò migliaia di persone, uomini donne e bambini, che non deve essere dimenticato. La mostra si svolgerà dal 18 gennaio al 30 gennaio presso il Salone degli Sportelli Demografici del Primo Municipio nella sede di Via L. Petroselli, 50, e proseguirà poi – dal 6 al 16 febbraio -nella sede del Centro Giovani Municipale in Via della Penitenza 35.

 

          

Il secondo evento è il concerto “Songs from the Ghetto”, previsto per il giorno venerdì 26 gennaio alle ore 11.30 presso la Sala Benedetto XIII dell’Istituto San Gallicano, in Via di San Gallicano 25/a.

l’artista norvegese Bente Kahan – accompagnata da Marco Valabrega (viola e violino),Bruno Zoia (contrabbasso), Mohssen Kassirosafar (percussioni) –  propone un’interpretazione di canti e poesie scritte durante il periodo della persecuzione dei nazisti in Germania e nei ghetti di Vilnius, Cracovia, Varsavia e Theresienstadt. Il programma include canzoni di Mordechai Gebirtig e poesie di Ilse Weber oltre a brani originali ispirati alla tradizione Yiddishkeit.

 

L’evento è stato realizzato grazie al contributo di SORGENTE GROUP.

 

Roma, 27 luglio 2017  –  Da venerdì 28 a domenica 30 luglio in Piazza S. Maria in Trastevere con le iniziative culturali organizzate dal Municipio Roma I Centro per la Festa de Noantri 2017.

Nel pomeriggio animazione e attività per i più piccoli, e poi dalle 21.30 sul palco teatro, musica e poesia, per  rendere omaggio e rivivere tutti insieme la bellezza delle tradizioni di una delle feste più amate nella nostra città.

La manifestazione è organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale “Il Posto delle Fragole”.

 

Il Programma:

 

Venerdì 28 Luglio

Palco

Ore 21.30-23.00

Gianfranco Phino in “The J Phino show”

 

Piazza

Attività per bambini insieme a Giulia Bornacin

Ore 18-19

 

 

Sabato 29 luglio

Palco

Ore 21.30-23.00

Lucilla Galeazzi col suo concerto “Tutti romani”

 

Piazza

Attività per bambini insieme a Giulia Bornacin

Ore 18-19

 

 

Domenica 30 luglio

Palco

Ore 21.30-23.00

Conferenza spettacolo su Pascarella, a cura di Andreina Ciufo con reading di Simona Zilli, Gabriele Manili e la musica di Valentina De Giovanni.

 

Piazza

Attività per bambini insieme a Giulia Bornacin

Ore 15-16

Roma, 2 maggio 2017  –  Terza edizione del concerto delle orchestre delle 6 scuole medie a indirizzo musicale, delle band e delle formazioni corali, promosso dal I Municipio, che ha visto esibirsi oltre 500 ragazzi sul palco della Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Un grande sforzo organizzativo per un evento importante. “La musica come lo sport unisce, crea comunita’, fa scuola, fa rete, fa tutto quello che secondo me serve oggi a Roma per ricostruire anche un sentimento cittadino. Oltre a dare la possibilita’ a questi giovani artisti di esibirsi nel cuore della musica romana all’Auditorium: un’esperienza che si ricorderanno tutta la vita” ha dichiarato la Presidente del Municipio, Sabrina Alfonsi, presente alla manifestazione insieme al Vice Sindaco Luca Bergamo e agli Assessori municipali Giovanni Figà Talamanca, Anna Vincenzoni e Cinzia Guido.

Nei tre anni precedenti- ha raccontato ancora Alfonsi – erano presenti il sindaco Marino, poi il prefetto Tronca e oggi abbiamo avuto la presenza del vicesindaco Luca Bergamo, e per noi e’ un segnale molto importante, perche’ e’ un evento che va al di la’ del Municipio e serve per la citta'”.

Ed e’ anche per questo che la presidente Alfonsi, dal palco, ha lanciato l’idea di un gemellaggio con altri Municipi per i prossimi concerti: “Il Municipio I e’ gemellato con un arrondissement di Parigi e con una isola greca. Facciamo delle cose soprattutto con le scuole e penso che un gemellaggio con un altro Municipio possa essere importante. Il centro- ha concluso- deve fare la sua parte per la citta’ e penso che una iniziativa cosi’ possa coinvolgere altri istituti comprensivi permettendo di ampliare questa giornata”.

Gli istituti che si sono esibiti nel corso della manifestazione sono: Ic Virgilio-Scuola Virgilio; Ic Regina Elena-Scuola Buonarroti; Ic Via delle Carine-Scuola Mazzini; Ic Monte Zebio-Scuola Giovanni XXIII; Ic Regina Margherita-Scuola Foscolo; Ic Parco delle Vittorie-Scuola Belli-Col di Lana; liceo Cavour; liceo Mamiani; liceo Newton; liceo Kennedy; liceo Albertelli.

Finale con l’esibizione della Grande Orchestra e Coro, con più di 200 ragazzi presenti contemporaneamente sul palco.

Roma, 8 aprile 2017  –  Festa all’Energy Park, l’area all’aperto attrezzata per le specialità del parkour  e climbing  nel Primo Municipio, in  Via Gomenizza 60, ai piedi del Parco di Monte Mario e a due passi da Piazzale Clodio, che oggi ha ufficialmente aperto la stagione di attività.

Dimostrazioni di parkour  e arrampicata, giocoleria , torneo di Ping pong. E poi una performance di Live Painting da parte di Writers professionisti, e presentazione del primo e finora unico libro sulla disciplina “Parkour – Beyond your Limits”. La musica dal vivo del collettivo musicale “La Vetrina” ha accompagnato la manifestazione.

energy4-2

L’area in questione era ridotta a una discarica abusiva, ed è stata oggetto di un bando del Primo Municipio finalizzato al suo recupero, per destinarla appunto ad attività sportive e ludico – ricreative rivolte ai più giovani, in una zona del Municipio che ne è priva.

“Oltre alle discipline del parkour e dell’arrampicata, che sarà possibile praticare sia in forma libera che con l’ausilio di istruttori, stiamo lavorando per ampliare il ventaglio delle attività attraverso una collaborazione con il collettivo artistico “La Vetrina” per lo svolgimento di corsi musicali e l’organizzazione di eventi musicali. Inoltre, insieme ai nostri amici writers, che hanno collaborato con noi alla sistemazione di questi spazi, vogliamo organizzare anche lezioni e performance sulle tecniche del live painting”,  ha detto Andrea Lanciano, l’organizzatore della manifestazione e gestore delll’Energy Park.

energy1-2

L’Assessore alle Politiche Sociali e Sport del Primo Municipio, Emiliano Monteverde, presente all’evento insieme ad altri membri della Giunta e del Consiglio municipale, sottolinea “l’importanza della collaborazione tra il Municipio e l’Associazionismo per la realizzazione di interventi che – come in questo caso – consentono di sottrarre al degrado luoghi pubblici che possono essere trasformati in risorse per il territorio. In continuità con quanto abbiamo fatto in questi anni con la Presidente Sabrina Alfonsi, lavoreremo per rafforzare e dare stabilità alla rete dei centri culturali e giovanili presenti sul nostro territorio, favorendo lo scambio di buone pratiche ed esperienze e la costruzione di progetti comuni”.

La Consigliera e Capogruppo PD nel Consiglio Municipale, Sara Lilli conclude “in un momento difficile per Roma, dove i centri culturali chiudono e il verde pubblico è in abbandono, oggi per noi è un giorno di festa. Grazie alla collaborazione con questi ragazzi, che hanno vinto il bando municipale, il Primo Municipio assicura per tre anni alla città uno spazio sportivo e di aggregazione per i giovani, e un’area verde curata e mantenuta a disposizione di tutti i cittadini”.

 

energy2-2

 

Roma, 24 gennaio 2017  –  Questa mattina, nella Sala “Renato Biagetti” della Città dell’Altra Economia, si è svolta la conferenza stampa di presentazione del Progetto RealizzARTI – laboratori per persone con disabilità.

Musica, teatro, motricità: questi i laboratori offerti gratuitamente ai cittadini negli spazi della Città dell’Altra Economia a Testaccio, grazie alla collaborazione tra l’Associazione di Volontariato Il Tulipano Bianco e la Coop. Oltre ONLUS, con il Patrocinio del Primo Municipio.

Rivolte a minori e adulti con abilità diverse, le attività sono progettate con l’intento di promuovere una reale inclusione sociale.

 

 

Alla conferenza stampa sono intervenuti Francesco Giordani (Presidente dell’Associazione Il Tulipano Bianco), Sabrina Alfonsi (Presidente del Primo Municipio), Emiliano Monteverde (Assessore alle Politiche Sociale e dei servizi alla Persona), Irene Antonelli (Presidente di Coop Oltre ONLUS) e Andrea Ferrante (Presidente del Consorzio Città dell’Altra Economia – CAE).

Proprio Andrea Ferrante ha aperto la conferenza stampa sottolineando il significato della scelta della Città dell’Altra Economia come sede dei laboratori. “Questo luogo è un laboratorio di pratiche volte alla costruzione del più importante dei diritti: il diritto al futuro per tutte le persone. Qui si realizza una reale e reciproca integrazione”.

I tre laboratori sono interamente finanziati dall’Associazione di Volontariato Il Tulipano Bianco con i fondi raccolti attraverso il 5×1000. Il Primo Municipio garantisce così un prezioso servizio alla cittadinanza, senza alcun onere a suo carico e completamente gratuito per l’utenza. “Progetti come RealizzARTI sono per noi un valore ineludibile della vita civile” ha dichiarato nel suo discorso il presidente dell’Associazione Francesco Giordani.

“Siamo stati particolarmente felici di patrocinare ed offrire la nostra collaborazione per la realizzazione di questo Progetto, che rappresenta un altro esempio del grande lavoro in rete che in questi anni abbiamo portato avanti nel nostro territorio, con particolare riferimento a progetti rivolti alla parte più fragile della popolazione” ha dichiarato Sabrina Alfonsi, la Presidente del Primo Municipio. “Siamo infatti assolutamente convinti che, in periodi come questo caratterizzati dalla scarsità di risorse, soltanto grazie alla stretta collaborazione con le numerose realtà del volontariato, dell’associazionismo e della cooperazione che costituiscono un tessuto di solidarietà assai prezioso per la nostra città, le istituzioni possano perseguire obiettivi significativi nel settore dei servizi alla persona”.

“Si tratta di laboratori di musica, teatro e attività motoria a favore di persone con disabilità, messi a disposizione di almeno 40 famiglie per la durata di un anno, organizzati in moduli di 3 ore così da andare incontro anche alle esigenze organizzative delle famiglie” commenta Emiliano Monteverde, l’Assessore alle Politiche Sociali del Primo Municipio. “È stata nostra cura informare di questa possibilità tutti i nostri utenti, e le attività entreranno a far parte del pacchetto di servizi offerti alle famiglie dei ragazzi disabili”.

Il progetto, della durata di un anno, partirà il 30 gennaio.

Il Fatto Quotidiano.it – La sfida? il Welfare con poche risorse.

0 681

Un grande concerto al quale hanno partecipato tutte le formazioni orchestrali delle 6 scuole medie ad indirizzo musicale del Municipio I, si è tenuto oggi alla Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco
della Musica. “Un’occasione per rappresentare con la musica l’unione delle scuole del territorio, uno di quei momenti che trasformano la città in comunità”. Ha detto Sabrina Alfonsi, presidente del municipio Roma I. A portare i saluti ai ragazzi il sindaco di Roma Ignazio Marino, accompagnato dall’assessore alla Scuola di Roma Capitale Alessandra Cattoi e il pianista, compositore, direttore d’orchestra Giovanni Allevi.
“La musica è fatta di emozioni, attraverso la musica si può guardare al futuro con positività – ha detto Marino – è quindi importante  che le nostre scuole pubbliche possano dare questo tipo di offerta ai
nostri ragazzi”. Poi Allevi ha raccontato la musica a partire dalle lettere che la compongono: la lettera S, per esempio, che è l’iniziale della parola studio, perché la musica è sacrificio,  la lettera U che è la prima lettera della parola uscita, perché attraverso la musica si esce da sé. Presenti anche l’assessore alla Scuola del Municipio Roma I Alessandra Ferretti e il consigliere municipale Giovanni Figà Talamanca, tra i promotori dell’iniziativa. Il concerto è stato introdotto dal coro dei bambini dell’Istituto Comprensivo Manin. Ciascuna orchestra ha presentato una selezione di brani del proprio
repertorio. Si sono esibiti anche 5 gruppi musicali di altrettanti licei del Municipio, per un totale di oltre 500 musicisti e si è concluso con l’esibizione di una grande orchestra di oltre 100 elementi, formata da musicisti delle formazioni orchestrali di tutte le scuole medie e dal coro dei liceali. Inoltre hanno assistito all’evento gli alunni di tutte le classi terze medie dei 12 Istituti comprensivi del Municipio (oltre 1500 ragazzi) accompagnati dai loro insegnanti, e delegazioni rappresentative di tutte le altre scuole del territorio, dalle materne alle superiori, per un totale di oltre 2000 spettatori. A prestare assistenza alle formazioni musicali che si sono avvicendate  sul palco e al pubblico degli invitati gli studenti dell’Istituto Alberghiero Gioberti di Trastevere. Numerosi gli esponenti del mondo della cultura e delle istituzioni presenti tra il pubblico.

0 556

Il Municipio Roma I Centro promuove il Concerto delle Scuole che si terrà il 27 ottobre alla Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica, dalle 10 alle 14,30. Una manifestazione di grande respiro per rappresentare idealmente con la musica l’unione delle comunità scolastiche del territorio e il valore delle differenze. Al Concerto parteciperanno le formazioni orchestrali delle 6 scuole medie ad indirizzo musicale del Municipio: ciascuna orchestra presenterà una selezione di brani del proprio repertorio. Inoltre si esibiranno 5 gruppi musicali di altrettanti licei del Municipio, per un totale di oltre 500 musicisti. La manifestazione sarà introdotta dal coro dei bambini dell’Istituto Comprensivo Manin, e si concluderà con l’esibizione di una grande orchestra di oltre 100 elementi, formata da musicisti delle formazioni orchestrali di tutte le scuole medie e dal coro dei liceali. Al concerto assisteranno gli alunni di tutte le classi terze medie dei 12 Istituti comprensivi del Municipio (oltre 1500 ragazzi) accompagnati dai loro insegnanti, e delegazioni rappresentative di tutte le altre scuole del territorio, dalle materne alle superiori, per un totale di oltre 2000 spettatori. Presteranno assistenza alle formazioni musicali che si avvicenderanno sul palco e al pubblico degli invitati gli studenti dell’Istituto Alberghiero Gioberti di Trastevere. L’evento, che sarà presentato dalla presidente del Municipio Roma I Sabrina Alfonsi, vedrà la partecipazione del sindaco di Roma Ignazio Marino e del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Tra i numerosi ospiti che assisteranno al Concerto delle Scuole del Municipio I anche il pianista, compositore e direttore d’orchestra Giovanni Allevi.

Segui Sabrina sui Social

731FansLike
89Subscribers+1
377FollowersFollow
1,077FollowersFollow
10SubscribersSubscribe