20 Settembre, 2020
Tags Posts tagged with "scuole aperte"

scuole aperte

30 aprile – Sono attive da oggi le prime connessioni internet fornite nell’ambito dei progetti finanziati dal Municipio Roma I Centro, che  ha stanziato un budget di 12.000 euro da destinare al sostegno alla Didattica a Distanza.
“É  vero che le scuole hanno ricevuto dal Miur e dal Comune tablet e pc per gli alunni che non ne possedevano, ma è anche vero che per poterli farli funzionare al meglio serve la connettività, servono gli abbonamenti e soprattutto dei progetti per estendere i contenuti e arricchirli costantemente. Abbiamo deciso di sostenere le attività delle Associazioni delle scuole del territorio nell’ambito dei patti di collaborazione con il Municipio Roma I: 8 Associazioni, Insieme si Cresce, Amici IC Regina Elena, Comitato Genitori Grilli, Comitato Genitori Cadlolo, Arcobaleno di Voci, Associazione Genitori Giardinieri,  Associazione Genitori di Donato, Associazione Scuola Regina Margherita, che da oggi inizieranno a lavorare in base ai progetti proposti al Municipio. Progetti che mirano ad accorciare la distanza di una didattica da remoto che rischia di creare ancora più divario tra chi ha gli strumenti e chi non li ha. Abbonamento internet prima di tutto, e connettività, ma soprattutto siti, progetti, percorsi guidati con un obiettivo: costituire una rete di supporto per gli studenti attraverso la quale facilitare la riduzione delle disuguaglianze strutturali acuite in questo momento di emergenza da una distanza che non è soltanto materiale, ma anche esistenziale, profonda. Troppo spesso i bambini vengono dopo: lo abbiamo visto nelle misure annunciate in questi giorni, i giovani e i più piccoli sono i grandi assenti da questa iniziale ripartenza. E invece sono la nostra risorsa più grande: abbiamo il dovere di pensare strumenti per la loro crescita armoniosa, consapevole, profonda e strutturata, anche oggi che il primo pensiero è gestire l’emergenza. Perché il mondo di oggi è il loro mondo di domani”.

“L’obiettivo è stato quello di pensare strumenti adeguati a tutti i bambini per offrire loro un percorso di apprendimento consapevole, per  sostenere la loro crescita culturale  anche durante l’emergenza sanitaria. Abbiamo accolto con grande favore i progetti delle 8 associazioni, che hanno voluto ideare strategie per stimolare e coinvolgere sul piano della lettura e dell’ascolto alla lettura bambini che per motivi psicologici, sociali o economici hanno difficoltà o resistenze ad usufruire della DAD. Ribadisco il ruolo centrale delle associazioni genitori che hanno stipulato i patti di collaborazione nell’ambito del nostro “Programma Scuole Aperte e Partecipate”, e voglio ringraziare il consigliere Jacopo Scatà e il Consiglio del Municipio Roma I Centro, che si è  attivato con una mozione a riguardo”.

Corriere della Sera

7 novembre – Due nuovi campi sportivi polifunzionali e un’area giochi nel cortile.

Taglio del nastro e festa con i ragazzi nella scuola Di Donato, al centro del multietnico rione Esquilino di Roma. Ad inaugurare i nuovi spazi sono stati il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e la Presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi. La riqualificazione è stata resa possibile dal bando regionale “Pronti, Sport, Via!”, un intervento per favorire lo sport di base nelle scuole e nei quartieri, nel pieno rispetto delle norme di accessibilità, sicurezza e rispetto dell’ambiente.

”Fino ad oggi- ha spiegato Zingaretti- siamo intervenuti sui servizi sportivi di 152 scuole. Ci sono poi altri 10 milioni di euro per le infrastrutture sportive e di questi oltre 2 andranno su Roma per un totale di 44 impianti che verranno ristrutturati”.

Alfonsi ha invece ricordato come la Di Donato sia “una scuola pilota per il I Municipio. Stiamo lavorando molto sulle scuole aperte al territorio e questa è stata la prima, aperta fino alle 11 di sera. Si tratta di luoghi aperti al rione dove si fanno varie attività e tanto sport che è uno dei primi strumenti di integrazione e di comunità. Alla Di Donato il lavoro è stato finanziato dalla Regione Lazio e cofinanziato dal I Municipio.

Abbiamo messo in sicurezza l’impianto elettrico e le finestre e ora abbiamo appaltato altri 3 milioni per l’adeguamento antisismico. Nel 2017 eravamo già intervenuti per ripristinare e riqualificare i locali della scuola danneggiati da un incendio”.

La riqualificazione alla scuola Di Donato ha interessato l’intero cortile interno. “L’interesse storico della costruzione – ha dichiarato l’assessore alla scuola del Municipio, Giovanni Figà Talamanca – ha richiesto una particolare cura nella scelta dei colori dei materiali impiegati al fine di armonizzare le nuove cromie con quelle della pietra naturale degli intonaci preesistenti con una pavimentazione in gomma colata delle aree gioco di colore giallo. È stato inoltre potenziato l’impianto di  illuminazione notturna e ristrutturato un bagno a servizio della palestra della scuola.”

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Donnerstag, 7. November 2019

 

Roma, 17 settembre – Siamo all’avvio di un nuovo anno scolastico, con i soliti problemi che possiamo dire ormai “da sempre” caratterizzano questo momento così delicato. Il nostro Assessore alla Scuola, insieme all’ Ufficio Tecnico, ha svolto in questi mesi un preziosissimo lavoro per fare in modo di arrivare con le nostre scuole di ogni ordine e grado in ordine sotto ogni punto di vista, edilizio ed organizzativo.

Con grande soddisfazione oggi posso dire che grazie all’inaugurazione del nuovo nido nel plesso Ruspoli e alla creazione di due nuove sezioni ponte nelle scuole dell’infanzia Pianciani e Pestalozzi, abbiamo azzerato le liste d’attesa per i nostri bambini fino ai 6 anni di età.

Sul fronte dell’edilizia scolastica, abbiamo superato la scarsità delle risorse assegnate attraverso la ricerca costante di fondi. Questo ci ha consentito, ad esempio, di rimuovere l’amianto nelle scuole di nostra competenza, fino ad ora unico municipio a Roma ad aver realizzato questo obiettivo.

E si che i problemi non sono mancati, come nel caso della scuola Franchetti che ha rischiato di non riaprire per problemi collegati alla tenuta statica delle volte che sostengono i solai di alcune aule. Dopo le verifiche iniziali del Dipartimento Lavori Pubblici, il Municipio ha voluto eseguire – grazie ad una collaborazione con il  Dipartimento di Ingegneria l’Università Roma TRE – indagini strutturali supplementari e approfondimenti diagnostici sullo storico edificio, che hanno consentito ai tecnici incaricati di attestare la condizione di agibilità di esercizio dell’edificio, previa esecuzione di alcune opere di rinforzo delle volte che abbiamo già realizzato. Nei giorni scorsi ho incontrato i genitori per comunicare loro il regolare avvio dell’anno nella loro scuola.

Siamo intervenuti durante l’estate per l’adeguamento antincendio dei padiglioni della scuola Materna Badini, che sono stati completamente ridipinti all’interno, così come i locali della scuola media Manin all’Esquilino.

Siamo anche riusciti a restituire ai piccoli alunni della scuola dell’Infanzia Di Donato la loro scuola, completamente ristrutturata dopo che un incendio doloso l’aveva quasi completamente distrutta lo scorso anno. E oggi, insieme alla Sindaca, ho partecipato all’inaugurazione.

 

 

Scuola Manin

Scuola Badini

Scuola Franchetti – assemblea con i genitori