UNA TARGA IN MEMORIA DI AURELIO MISTRUZZI E MELANIA JAITELES

UNA TARGA IN MEMORIA DI AURELIO MISTRUZZI E MELANIA JAITELES

6 Febbraio  –  L’artista friulano Aurelio Mistruzzi e sua moglie Melania Jaiteles nell’ottobre del 1943 nascosero, nella loro abitazione di Via Carso, una bambina ebrea perseguitata dalle leggi razziali: Lea Polgar di 10 anni. Fu così che le salvarono la vita. Questa mattina, insieme alla Sindaca e alla presenza della figlia e della stessa Lea, abbiamo inaugurato una targa davanti a quella che fu la loro abitazione. Un altro inciampo nel nostro municipio per far vivere anche nella nostra città la memoria di due persone, Aurelio e Melania che lo Yad Vashem, l’Ente nazionale per la Memoria della Shoah, ha nominato giusti tra le nazioni già dal 2007. #memoria #primomunicipio #shoah

 

Gepostet von Sabrina Alfonsi am Mittwoch, 6. Februar 2019

 

Articoli simili

0 75

0 66

NESSUN COMMENTO

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.